En-plein per le giovanili del Rovigo

Vittoria di larga misura dei cadetti sui vicentini dell'Olimpic per 19-4 mentre gli allievi vincono all'ultima ripresa per 7-3. I Ragazzi di Taschin infine si impongono facilmente per 12-3 sul Padova

Fine settimana altamente positivo per le giovanili del Rovigo Baseball vittoriose nei tre incontri in programma.
Nel terzo turno di campionato Cadetti, i rodigini si sono imposti sui vicentini dell'Olimpic Romano con un secco 19-4.
E dire che il match era partito in salita con il monte di lancio che ha faticato a trovare l'area strike concedendo 4 basi ball e una valida subendo così i 2 punti del momentaneo vantaggio dei padroni di casa.
Al cambio campo il Rovigo accorcia le distanze e porta a casa un corridore e, con le basi piene arriva il terzo out.
Al secondo inning l'incontro gira decisamente a favore dei rodigini a partire dal monte di lancio composto da Frigato e Pellegrin che con pochissimi lanci 13 nel secondo, 13 nel terzo e 12 addirittura nel quarto neutralizzano i battitori avversari, che riescono a raggiungere le basi solo a punteggio acquisito.
Non di meno l'attacco che, dopo essersi fermato sul più bello nel primo inning, massimizza lo score e tutti gli atleti in box battuta si fanno vedere con buone battute e moltissime valide portando 6 corridori negli inning centrali a casa base con in evidenza l'home-run interno di Pellegrin e i doppi di Cavallari, Isavvi e Frigato.
Pronto riscatto anche per gli Allievi che domenica, nel debutto casalingo di campionato contro il Ponte di Piave, si sono imposti all'ultimo inning con il punteggio di 7-3.
Al punto iniziale del Rovigo, con il solito Travaglini, il Ponte di Piave risponde pareggiando nel secondo ed effettuando il sorpasso con due valide nel terzo, ma il sorpasso risveglia la squadra rossoblu che accorcia le distanze nel quarto portandosi sul 2-3.
Il punto di svolta arriva nel quinto e conclusivo inning, nel quale il Rovigo riesce a centrare i 5 punti che chiudono la partita
Terza e ultima vittoria del fine settimana anche per i più piccoli, quei "ragazzi" che, dopo il turno di riposo osservato nello scorso weekend, hanno ospitato i cugini di franchigia del Padova.
Il primo attacco avversario trova la difesa rodigina un po' impreparata e qualche errore di troppo permette ai patavini di portarsi subito in vantaggio con due giocatori a casa.
L'uno-due subito al primo approccio è servito a svegliare i ragazzi di Taschin che hanno ritrovato l'ispirazione e hanno iniziato l'attacco con due home-run, prima quello di Bernardi e poi quello di Giacomo Taschin concludendo così l'inning con quattro punti a casa.
La squadra di casa negli inning seguenti concederà solo due punti ai biancorossi (nella 2° ripresa) mentre la difesa ospite non è riuscita a frenare i battitori locali che con altri tre punti nel secondo, due nel terzo e tre quarto inning hanno fissato il punteggio sul 12-3 finale.

Commenta per primo

Lascia un commento