L'UnipolSai Bologna punta al bottino pieno

Dopo due sconfitte casalinghe, i campioni d'Italia ospitano il Nettuno 2, squadra da non sottovalutare. Il manager felsineo Nanni: "Siamo alla ricerca del primo bis contro un avversario che non regala nulla"

Ad affrontare i campioni d'Italia della UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna, che devono ancora sfatare il "tabù" dello stadio di casa che li ha visti finora perdenti in entrambe le apparizioni, ecco una delle outsider più accreditate per mettere i bastoni fra le ruote alle "cosiddette grandi", cioè la Angel Service Nettuno 2. Si giocherà venerdì 10 e sabato 11 aprile mantenendo il consueto orario di inizio delle ostilità per le 20.30 e sarà la prima volta quest'anno che lo stadio Gianni Falchi vedrà il disputarsi dell'intero weekend. Entrambe le squadre hanno un ranking di due vinte e due perse, curiosamente ottenendo i successi in trasferta e le sconfitte in casa. La UnipolSai Fortitudo, dunque, dovrà nello stesso tempo invertire una tendenza comune alle due squadre e cercare di portare a casa la prima "doppietta" stagionale, per dare un'impronta più decisa alla stagione, inserendo la quarta, anche se è la terza di campionato.
"Difficile sfuggire, per una squadra come la nostra, a certi obiettivi, come quello di fare ‘bottino pieno' – è il primo commento di Marco Nanni – noi partiamo sempre con l'intento di vincere entrambe le partite con chiunque affrontiamo, poi per vari motivi può capitare di non riuscirci, possono arrivare delle sconfitte. Siamo di nuovo dunque a riprovare ad ottenere questo doppio successo, ma nello stesso tempo non è il momento ora, e credo anche non lo sarà nemmeno più avanti, di mettersi delle ansie". Positivo il giudizio del manager bolognese sull'avversaria di turno: "… Sono una squadra ‘di seconda fascia', solida, difficile da affrontare e da battere, perché non regala nulla, non fa errori in difesa e ha un monte di lancio di qualità, un ottimo partente straniero, un monte che sarà ancor più rafforzato quando rientrerà Valerio Simone".
Nanni si congeda con una riflessione che per forza di cose coinvolge il suo gruppo di lanciatori. Per prima cosa la situazione dei due infortunati, a partire da Salomon Marinez, che dopo il rientro avvenuto venerdì scorso ha una settimana in più di allenamento dalla propria parte, mentre il rientro di Luca Panerati è atteso per la settimana prossima, ma con un "forse". Infine i due lanciatori partenti, che dati alla mano hanno concesso finora qualcosa di troppo in termini di punti, anche se come ricorda il manager hanno influito pesantemente degli episodi, sia in gara1 contro il Padova che in gara2 contro il San Marino: "… i nostri partenti hanno solo il bisogno di ‘rodarsi' un po'; per quanto riguarda Fleming per ovvi motivi non ho potuto assistere alla preparazione che ha svolto prima di venire qua, mentre per De Santis avevamo chiesto a lui di calibrare la preparazione per ricoprire un ruolo di rilievo, invece viste le circostanze gli abbiamo dovuto chiedere un'altra cosa, dunque i casi rientrano in dinamiche del tutto normali e sotto controllo".
Come sempre sarà possibile seguire il doppio match al Falchi anche tramite RADIO INTERNATIONAL BOLOGNA sulle frequenze degli 89.8 Mhz per la città di Bologna, oppure in streaming sul sito web della radio.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.