L'Italia di Mazzieri è arrivata in Baviera

La Nazionale è dalle 18 all'Ibis Styles di Regensburg, in vista dell'esordio di venerdì pomeriggio contro il Belgio. Domani allenamento e nome del lanciatore partente. E Baseball.it vi racconterà tutto l'Europeo

Ufficializzata la lista dei 24 convocati (23 più Liddi, atteso per la seconda fase) la comitiva azzurra è partita dal Veneto questa mattina attorno alle dieci e dopo un viaggio tranquillo, ha raggiunto Regensburg alle 18 e si è insediata all'interno dell'albergo Ibis Styles, nei pressi di un corso d'acqua nella prima periferia della splendida cittadina tedesca, di chiaro stampo medioevale. Più tardi Marco Mazzieri ha tenuto una riunione con la squadra, probabilmente per parlare di ciò che non ha funzionato nella finale dell'Italian Baseball Week persa ieri sera a Vicenza contro la Spagna e per spiegare cosa non vorrà vedere già dall'esordio nel campionato europeo, previsto per venerdì alle ore 15 all'Armin Wolf Arena. Alla stessa ora, domani, gli azzurri inizieranno a respirare l'atmosfera del torneo calcando il diamante dello splendido impianto bavarese. Pochi i dubbi sulla formazione.

Solo domani scopriremo se sarà, come prevedibile, Tiago Da Silva a iniziare dal monte l'avventura azzurra, per il resto le ultime uscite hanno dato indicazioni abbastanza chiare. Chiarini a destra con Desimoni al centro e Avagnina a sinistra dovrebbero essere i tre esterni, con l'opzione Ermini se il capitano azzurro dovesse essere risparmiato a livello difensivo e schierato designato. Chiaro ormai anche che Erik Epifano prenderà in mano, dal diamante, la difesa azzurra, con lo scatenato Sambucci promosso titolare in prima, Infante dirottato in terza e Vaglio inamovibile in seconda.

Queste le indicazioni che andranno poi confermate nelle ore precedenti all'esordio. Sempre domani saremo anche noi di Baseball.it a Regensburg pronti a raccontarvi l'Europeo in ogni dettaglio. E ci saranno, con arrivi scaglionati, anche tanti supporters, tra famigliari e amici, pronti a ricostruire in parte quello splendido gruppo che ha accompagnato la squadra nell'avventura del World Classic 2013.

Avatar
Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento