Pari e festa tra Sala Baganza e Farma

Le due squadre si dividono la posta (alla Farma gara-1, al Sala gara-2), poi festeggiano in amicizia con una bella grigliata in compagnia al campo. Pareggio per il Ciemme, doppia sconfitta per il Collecchio

Finisce in parità l'atteso derby tra Sala Baganza e Farma Crocetta. La vittoria della Crocetta in gara1 è scaturita da un grande rush finale. Sotto 7-1 dopo un terzo di gara, la Farma ha messo a segno 5 punti al settimo, 3 all'ottavo e 1 al nono che hanno consentito di chiudere la partita sul 10-7. Undici le valide realizzate contro le nove del Sala Baganza che ha anche commesso cinque errori difensivi che hanno inciso su un paio di punti dell'ottavo, unitamente a un lancio pazzo e a una palla mancata. Corsaro non ha trovato la sua giornata migliore (5.1rl, 7 bv, 5 bb, 1 so, 1 cl) ma è stato rilevato in modo egregio dal debuttante Lorenzo Merlo (classe ‘97) e da Fossa, risultato il vincente; i due giovani prodotti del vivaio hanno concesso soltanto una valida a testa all'attacco salese permettendo al proprio di costruire la rimonta vincente. Ottima l'entrata in partita anche di Fasan, autore di un triplo (con 1 pbc), a coronamento di un quinto attacco in cui sono andati alla battuta lunga anche Fossa (doppio e 2 pbc), Matteo Corsaro (doppio e 1 pbc) e Ziveri (doppio e 1 pbc) tutti sul neo entrato Tanara, al posto del partente Pizzarotti, che è stato sul monte giusto per quei quattro battitori affrontati prima di essere cambiato con Fornasari. Buone medie nel box per Bianchini (2/4), Piazza (3/5, 1 pbc), Fasan (1/2, 1 pbc) e Ziveri (1/1, 1 pbc).
Tre punti di differenza vi sono stati anche in gara2, 9-6, ma questa volta il risultato è stato a favore dei padroni di casa. Il clou si è avuto tra ottavo e nono inning. Bettati ha provato la soluzione Perez rilievo facendo partire Bocchi ma il risultato, purtroppo, non è cambiato. Bocchi ha subito le prime valide al terzo, tre singoli al centro che uniti a un lancio pazzo sono valsi i due punti del pareggio. La Farma era andata sul 2-0 al primo con tre valide tra cui il doppio di Fossa (2/5, 1 pbc). Dopo i due doppi in sequenza subiti al quarto con due out da Romanini e Tanzi che hanno portato il Sala sul 4-2 è stato chiamato in causa Perez che ha chiuso l'inning lasciando al piatto Filippo Comelli e per i successivi tre ha passato solamente 11 battitori. La Farma ha ristabilito la parità all'ottavo: a punto Matteo Corsaro (2/3, 2 pbc), su doppio di Corio, e lo stesso Corio su lancio pazzo. Al cambio campo, il crollo. Perez apre subendo un doppio da Mulazzi che viene fatto avanzare da un bunt di sacrificio. Dopo aver colpito Piazza, il venezuelano si disunisce, concede due basi, altrettante valide e lanci pazzi e viene tolto sul 7-4. Con Bramini sul monte il punteggio sale sul 9-4. Questa volta per rimontare c'è soltanto un inning; arrivano due punti con Bianchini (2/4) e Piazza ma non bastano. Unica ad aver disputato 12 partite, la Farma viaggia a media .500 (6-6) con lo stesso numero di sconfitte di Piacenza (5-6), Senago (4-6) e Oltretorrente (3-6). Il Sala Baganza, che recupererà mercoledì 21 a Collecchio (ore 20,00), ha lo stesso numero di vittorie della Farma ma due sconfitte in meno. Doppia sconfitta a Bollate per il Collecchio, fermato soprattutto dall'imbattibile Noguera, autore di ben 21 strike-out in gara-2. Incredibile altalena nel punteggio al Cavalli, per gara-2 tra Ciemme Maller e Novara, terminata con il successo dei giallo-blù, dopo la vittoria della squadra di Costa per 9-0 nel primo incontro

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.