Nell'uovo degli Athletics c'è una doppia sorpresa

Sul diamante dello storico "Soldier's Field" di Opicina, i bolognesi allenati da Ronald Duarte vincono ampiamente garauno (10-0 al settimo) e soffrono nel secondo match ma vincono 5-4 grazie al closer Ghio

Pasqua positiva per l'OM Valpanaro Athletics Bologna che riesce ad ottenere due importanti successi nello storico impianto "Soldier's Field" di Opicina contro l'Iscopy Junior Alpina. Due incontri dalla storia completamente diversa (10-0 al 7° e 5-4) ma con l'epilogo finale che è sempre stato però a favore dei gialloverdi di Ronald Duarte. Anche se il meteo è tutto fuorché quello adatto al baseball la vera notizia è che, nonostante le abbondanti piogge, si gioca. Rispetto alle settimane precedenti coach Duarte cambia le rotazioni affidando cioè a Samuel Silvestri il compito di partente di Gara1. Gli Athletics prima per
i problemi di controllo del pitcher partente triestino Carlos Avancini e poi per essere riusciti a leggere bene i lanci del rilievo Michele Marussich segnano un punto in ognuno dei primi 4 attacchi anche se, per assurdo, il raccolto è molto inferiore alle chance avute (ben 14 rimasti in base alla fine). Comunque Silvestri (ip 5.2 h3 bb3 k7) riesce a tenere a freno l'attacco di casa consentendo di rendere sufficiente il bottino acquisito. La partita ha il suo momento decisivo alla sesta ripresa quando Edoardo Draghetti con un doppio da ben 3RBI chiude definitivamente la contesa. Da segnalare il positivo rientro sul monte di Giacomo Gerbi e la grandissima prestazione offensiva di Filippo Agretti (4 su 4 con un doppio).
In casa OM Valpanaro sono ben consapevoli che il secondo match non sarà uguale al primo e così è. La partenza del pitcher gialloverde Francesco Giorgi è troppo contratta costringendo il manager cubano degli Athletics a ricorrere fin dalla seconda ripresa al pitcher dominicano Hector Sena per non rischiare di far scappare la formazione triestina che nel frattempo è già sul 2 a 0 a proprio favore. L'attacco gialloverde, che complessivamente è stato contenuto molto bene soprattutto da Thomas Marusig, ha solo un'importante acuto al terzo inning ma che si rivelerà alla resa dei conti decisivo. Lo scarso controllo in questa ripresa dei pitchers dello Junior Alpina aggiunti dal doppio da 2RBI di Agretti e gli importanti singoli di Fabio Del Priore e Federico Monti permettono la segnatura di 5 preziosissimi punti. Sena (ip 7.0 h4 bb1 k6) produce una solida partita anche se non può evitare al quinto la segnatura di 2 ulteriori punti alla compagine triestina tenendo così con il fiato sospeso fino al termine il buon pubblico presente con folta rappresentanza bolognese al seguito. In questo contesto fondamentale come già in altre occasioni è stato il lavoro del closer Gabriele Ghio nell'ultima ripresa che ha permesso all'OM Valpanaro Athletics Bologna di portare a casa un soffertissimo successo.
Questa doppietta esterna dell'OM Valpanaro Athletics Bologna ha la sua importanza soprattutto tenendo presente i prossimi appuntamenti che aspettano la squadra gialloverde, in particolare il prossimo quando all'impianto del Pilastro (Domenica 27 Aprile ore 11.00 e 15.30) arriverà l'attuale capolista del girone e che sta fino ad ora rispettando in pieno i pronostici della vigilia. Si tratta ovviamente della compagine dei Black Panthers di Ronchi dei Legionari, freschissima d'esperienza in IBL con l'aggiunta dell'ex pitcher gialloverde dell'anno scorso Francesco Nardi. Insomma un appuntamento da non perdere per gli amanti del buon baseball.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.