Dal baseball per ciechi al progetto 42, le "altre" presentazioni

Illustrate durante la cerimonia odierna nel Salone d'Onore del CONI una serie di altre iniziative legate alla stagione del batti e corri

Una cerimonia con diversi protagonisti quella di oggi al Salone d'onore del Coni. L'attività già avviata del baseball per ciechi, la “prima volta” del softball maschile, la nazionale femminile che sotto la guida di Marina Centrone sta costruendo un gruppo di atlete che copre ormai le diverse fasce d'età, il museo virtuale che Roberto Buganè sta arricchendo con materiale ma soprattutto partecipando all'attività dell'Istituto di storia dello sport. Non solo, ha scovato un filmato del 1914 con le prime dimostrazioni di baseball in Italia che illustrerà a Firenze a un convegno il 9 e 10 maggio. Sono 18 soldati Usa “spediti” a insegnare il Gioco agli italiani attestati sul fiume Mincio.

Ma c'è stato anche il progetto “42” con la visione del medesimo film e una bella iniziativa nelle scuole contro il razzismo e per l'integrazione, attraverso un concorso che sarà proposto ulteriormente dopo le prime esperienze. Le partite su Rai Sport dalla seconda fase, esordio della Nazionale l'11 luglio a Nettuno per l'All Star Game, confermata l'Italian Baseball Week in preparazione all'Europeo, mentre come al solito sarà molto intensa l'attività giovanile nazionale e internazionale  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.