Piacenza, ok per Leonardo Ferrini e Davide Murari

Il lanciatore e l'interbase confermati dai biancorossi. Un roster, quello di Marenghi, non lunghissimo ma certamente solido per la categoria, al quale si potrebbe aggiungere ancora qualche tassello di qualità

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza conferma Leonardo Ferrini e Davide Murari completando così, dopo l'ingaggio del lanciatore venezuelano Pedro Guerra, la pattuglia degli stranieri in rosa per il campionato 2014. Nel caso dei primi due trattasi di atleti con doppio passaporto, anzi per Murari si può parlare a pieno diritto di un prospetto tutto italiano in quanto, pur anche con passaporto dominicano, risulta nato in Italia da una famiglia residente stabilmente.

Due conferme importanti nelle quali la società biancorossa crede fermamente. " Murari sarà con noi per il terzo anno consecutivo – afferma l'allenatore Gianluca Marenghi – anche se ha solo ventidue anni. Si è affermato col passare del tempo, lo abbiamo costruito anche come lanciatore ma rimane una delle migliori mazze del nostro line-up. Le franchigie con Godo prima e Reggio Emilia poi gli hanno consentito di vivere intensamente il rapporto con l'IBL1 assommando, con le partite giocate nel Piacenza, un considerevole numero di presenze. Grazie a tutto questo è notevolmente migliorato e seguirò in modo particolare il suo processo di crescita anche nel 2014".

Discorso analogo per l'interbase italo-venezuelano Leonardo Ferrini. E' l'erede di Erick Epifano che dopo essere stato scoperto a Piacenza è arrivato l'anno scorso in IBL1 fino ad essere notato e convocato dal manager della Nazionale Marco Mazzieri. Quest'anno sarà a Padova e la possibilità di vederlo in azzurro agli Europei è tutt'altro che remota. Dopo di lui tocca a Ferrini cercare di sfondare partendo dalla casacca biancorossa." Crediamo nella valorizzazione di questi prospetti, desiderosi di far carriera. Leonardo è con noi dall'anno scorso ed è stato il grande protagonista dei play-off. Offriamo a lui la stessa chance che ha permesso ad Epifano di eccellere nel massimo campionato".

Pochi rinforzi ma di qualità per una Rebecchi Nordmeccanica a forte identità piacentina. Nella rosa a disposizione per i primi allenamenti sul campo spiccano le riconferme del lanciatore Dario Ettami, codognese ma piacentino d'adozione, dei ricevitori Simone Cammi e Paolo Cetti, degli interni Tommaso Berra, Omar Cristalli, Gianpiero Carini e Matteo Capra, degli esterni Lorenzo Riccio, Daniele Rossi, Andrea Sorsoglio, Pierluca Pinoia. Già annunciate le riconferme dei reggiani Luca e Fabio Riccò e l'arrivo da Codogno di Luca Bacciochi. Un roster non lunghissimo ma certamente solido per la categoria, al quale si potrebbe aggiungere ancora qualche tassello di qualità.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.