Acquisti Imperiali nel Ducato, ok Sanchez-Marval

Il nettunese vestirà la casacca numero 52 e domani sarà con i nuovi compagni per il primo allenamento. Confermata la batteria dei giocatori stranieri, si aspetta il secondo pitcher proveniente da una squadra dell'IBL 2013

Il Parma ha annunciato in serata l'ingaggio di Renato Imperiali dal Nettuno con la formula del prestito gratuito. Un rinforzo importante che garantirà al manager Orlando Munoz una più ampia varietà di soluzioni in campo interno dopo i già annunciati ingaggi di Alessandro Fanfoni e Luca Tagliavini. L’ex nettunese può infatti ricoprire più posizioni del diamante, come ha dimostrato nel corso della sua carriera in riva al Tirreno.
Classe 1988, ha iniziato a giocare a baseball giovanissimo nella società del San Giacomo, poi è passato ai Lions di Nettuno, per debuttare poi con la prima squadra nel 2008 nel corso dell’incontro di regular season con il Godo. A Parma ritroverà gli ex compagni delle nazionali giovanili Stefano Desimoni, l’amico Stefano Giannetti, Cristian Leoni, Alex Sambucci e Luca Scalera. Per lui l’occasione di misurarsi con una realtà diversa dopo tanti anni e mettersi nuovamente in gioco, con la prospettiva di costruire un futuro importante: “Dispiace aver lasciato Nettuno, squadra della mia città – il primo commento rilasciato da Renato Imperiali al sito ufficiale – ma sono molto felice di essere approdato a Parma trovando nuovi stimoli per la prosecuzione della mia carriera. Mi auguro di poter contribuire al raggiungimento degli obiettivi della società mettendomi pienamente a disposizione dei tecnici per il ruolo che vorranno affidarmi. Attualmente sto effettuando la prima parte della preparazione a Nettuno sotto la supervisione di Guglielmo Trinci, ma non vedo l'ora di raggiungere Parma per aggregarmi alla mia nuova squadra”
Nella serata di domani Imperiali, che ha scelto il numero 52 di casacca, sosterrà il primo allenamento con i nuovi compagni nella struttura coperta di via Parigi.
Poche ore prima dell’ingaggio di Imperiali, la società aveva comunicato ufficialmente anche il rinnovo dell’accordo con i suoi due giocatori stranieri, il lanciatore Josè Sanchez e il ricevitore-interno Osman Marval.  Nei prossimi giorni dovrebbero essere annunciati sia il nuovo assetto societario che il nome del secondo lanciatore straniero, proveniente da una squadra partecipante all’IBL 2013.

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.