Athletics corsari a Rovigo

Inaspettata doppia vittoria per la formazione bolognese che in gara1 deve rincorrere fino all'8° ripresa.Nel secondo match si impone sul rodigino Anselmi, futuro prospetto dei Cincinnati Reds, con un tranquillo 10-2

Prosegue positivamente la stagione dell'OM Valpanaro che in questo weekend si aggiudica, contro ogni pronostico, il doppio incontro a Rovigo, partner di IBL 2 della
Fortitudo Bologna.
Primo incontro molto combattuto e vinto con il minimo scarto con i veneti che al terzo si portano sul 2-0.
Apre le segnature Lorenzo Malengo, in base per balls, che segna grazie al triplo di Alessandro Bassani il quale battezza il neoentrato lanciatore bolognese gialloverde Alessio Angelini segnando su lancio pazzo del medesimo.
Gli Athletics accorciano le distanze al quarto con Fabio Del Priore, in base per valida, grazie alla battuta interna di Francesco Cavallari che al settimo pareggia su un gioco di squeeze play di Mattia Carrà.
Nel frattempo Samuel Silvestri, subentrato sul monte di lancio ad Angelini, macina strike out (7 in 3 riprese) e ammutolisce l'attacco rodigino.
L'azione decisiva arriva all'ottavo, quando Silvestri, in base per balls, giunge in seconda su sacrificio di Santo Robert e segna il definitivo 3-2 con la valida di Michele Venturi, di nuovo decisivo nel box di battuta.
Molto più tranquillo il secondo incontro con il lanciatore rodigino Davide Anselmi, fresco neo-acquisto dei Cincinnati Reds, che non sembra particolarmente ispirato. Subisce infatti 3 punti al primo inning, con tre valide dei gialloverdi, e crolla definitivamente al quarto, quando con altre 3 valide ed 1 punto subito, deve lasciare il monte a Luca Turrini, il quale non riesce ad arginare l'attacco bolognese e subisce altri 3 punti per il parziale 7-2.
Gli Athletics nel frattempo dominano sul monte di lancio prima con Francesco Nardi e poi dal settimo con Gabriele Ghio, e per l'Ilcea è notte fonda. Addirittura al settimo la Valpanaro incrementa il vantaggio con altri 2 punti grazie alle valide di Venturi, Edoardo Draghetti e Luca Accorsi per poi fissare lo score sul 10-2 finale al nono con Andrea Abbati, in base per valida, sulle ennesime valide di Alessandro Adelmi e Vittorio Depau.
L'appuntamento per gli Athletics è ora fissato per il prossimo fine settimana con l'ennesima trasferta, questa volta a Rimini, attualmente al secondo posto del Girone B alle spalle della capolista Padova.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.