A Bologna arriva un "nuovo" Victor Moreno

Dopo il forfait di Matos, l'Unipol sceglie il trentenne lanciatore dominicano (reduce da una ottima stagione nella lega invernale dominicana con Estrellas Orientales) che è un omonimo del closer venezuelano già in forza ai biancoblu

Per sopperire al doloroso forfait di Jesus Matos, che non ha ottenuto l'idoneità sportiva e pertanto non potrà disputare in Italia la stagione agonistica 2013, l'Unipol Bologna ha puntato ancora sulla Repubblica Dominicana. E il nuovo arrivo sembra un predestinato. Si chiama Victor Moreno, da non confondere però, anche per la diversa nazionalità, con il closer venezuelano che tanti bei ricordi ha lasciato sotto le due torri dal 2009 al 2011, contribuendo alla conquista di uno scudetto e una coppa dei campioni. E come Jesus Matos, anche Moremo giungerà a Bologna quasi per caso per sostituire un lanciatore infortunato nel precampionato.
Il "nuovo" Victor Moreno, lanciatore destro con caratteristiche sia da partente che da rilievo, è nato poco più di trent'anni fa a Hato Mayor del Rey in Repubblica Dominicana e non vanta, come d'altra parte il suo predecessore connazionale, lunghi trascorsi nelle Minors americane, che ha frequentato da rookie nel 2004 in Arizona con gli Anaheim Angels, e successivamente nel 2006 giocando una stagione in singolo A a Quad Cities, con la franchigia dei Cardinals. Un totale di 30 partite in queste due stagioni, delle quali 7 da partente, per un totale che supera di poco le 65 riprese lanciate. Per lui una vittoria e due salvezze, a fronte di quattro sconfitte, una media punti guadagnati vicina a 4.00 e un ottimo rapporto fra strikeout e basi ball. Meglio è andata nelle ultime due stagioni nel triplo A messicano. In particolare nel 2011, quando ha disputato 22 incontri con Oaxaca, dei quali 12 da partente, ottenendo 8 successi personali, a fronte di 5 sconfitte, per un totale di 78.1 riprese lanciate. Meno impiegato nel 2012 con Saltillo, chiudendo comunque con buone cifre in tre gare da partente, per un totale di 16 riprese, con un successo, due sconfitte e una media PGL di 3.94. "Tirato a lucido" nel disputare la competitiva lega invernale dominicana, nella quale ha lanciato due gare da partente e nove da rilievo, per un totale di 22.1 riprese, concluse con tre successi, nessuna sconfitta e una media PGL di 1.21, cifre di assoluto interesse, che hanno catturato l'attenzione degli scout della società felsinea. Di lui si apprezza in particolare uno slider di qualità, che ha contribuito a portare ai playoff la sua squadra degli Estrellas Orientales. Il suo arrivo sotto le due torri è previsto per il prossimo 30 marzo. Con Raul Rivero completa la coppia di lanciatori stranieri, che dovrà gestire il mound felsineo in metà degli incontri previsti nella nuova formula del campionato, con ruoli ed equilibri che definiranno Marco Nanni e lo staff tecnico, sulla base delle caratteristiche di questi due nuovi lanciatori.
La società guidata dal presidente Stefano Michelini ha comunicato che durante il "Blue F Ball" sarà possibile sottoscrivere gli abbonamenti per la stagione 2013. I prezzi sono "bloccati" a euro 120.00 (ridotti 80.00) per 18 gare di regular season, mentre per i "fedelissimi" (vecchi abbonati o coppia di nuovi abbonati presentati da un "vecchio") si scende a euro 100.00 (ridotti 70.00). Ulteriori dettagli all'indirizzo web: http://www.fortitudobaseball.it/stadio/biglietti

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.