Alessandro Fois nuovo Presidente del BSC Arezzo

La nuova stagione sportiva della società toscana si apre con la nomina del nuovo vertice. Passaggio di consegne tra Casalini ed il 29enne dirigente che guida un nuovo consiglio direttivo composto per la maggior parte da Under30

E' il ventinovenne Alessandro Fois il nuovo Presidente del BSC Arezzo che prende il posto di Fabrizio Casalini. Cambia quindi il vertice e l'intero consiglio direttivo del club aretino la cui nomina è avvenuta durante l'ultima riunione dei soci, dove i giovani candidati sono stati eletti a larga maggioranza. Fois è uno dei più giovani Presidenti di una società di baseball ed anche il nuovo consiglio è formato in larga parte da Under 30.
"In un momento di particolare difficoltà dello sport e dell'associazionismo in generale, dovuta alla crisi economica, l'ampia partecipazione dei numerosi soci della Società all'assemblea è stata l'ulteriore conferma che, nonostante tutto, il movimento aretino è vivo e che le persone hanno voglia di collaborare e di lavorare per risollevare le sorti del baseball e softball cittadino" si legge in una nota ufficiale.
Durante la presentazione del programma, i neo-eletti membri del Direttivo del BSC Arezzo hanno spiegato che si impegneranno fortemente nel ricostruire e nell'accrescere il vivaio delle squadre giovanili, in questo momento ai minimi storici e per dare solidi strumenti agli atleti che possano consentire loto di arrivare fino all'eccellenza. Il tutto senza dimenticare la promozione, su tutto il territorio aretino, degli sport del baseball e del softball.
Il Presidente uscente, Casalini, ha apprezzato l'impegno e la decisione del nuovo gruppo dirigente, spendendo parole di elogio per il programma presentato e lasciando intendere che, in un clima di rinnovamento, l'appoggio da parte di chi ha sempre lavorato in favore della società non mancherà. Non di rivoluzione si è trattato, quindi, ma di un avvicendamento che ha come obiettivo primario il "ripartire dalle basi", motto vincente che animerà l'attività del club aretino per il prossimo quadriennio.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.