Cuba fa festa all'esordio, bis di Taiwan e Giappone

Nella seconda giornata di gare a Fukuoka e Taichung sorridono caraibici (5-2 sul coriaceo Brasile) e nipponici (stesso risultato sulla Cina) ma anche la Cina Taipei procede spedita dopo aver fermato 8-3 gli olandesi campioni del mondo

Al Fukuoka Yahoo! Japan Dome, nella seconda giornata di gare, Cuba festeggia l'esordio al World Baseball Classic imponendosi sul Brasile 5-2. Trascinata dalle battute di Cepeda e Arrebarruena, che insieme mettono a referto la metà delle valide caraibiche, i caraibici siglano tutti i punti a cavallo di quinta e sesta ripresa.
Bis, senza grandi difficoltà, per il Giappone che supera 5-2 la Cina (dopo il faticoso 5-3 di ieri sul Brasile) grazie ad un monte di lancio quasi perfetto che, eccezion fatta per l'ultima ripresa, lascia poco più che le briciole agli avversari. Ai nipponici, dopo l'immediato vantaggio, è così sufficiente un quinto inning da 4 punti per mettere in archivio il secondo impegno al WBC2013.
Anche Taiwan non stecca di fronte al proprio pubblico e incassa la seconda vittoria al Classic imponendo lo stop (8-3) ai Campioni del Mondo in carica olandesi, limitati ad una sola valida e che ieri si erano imposti 5-0 sulla Corea. Illusorio il vantaggio provvisorio della squadra europea che subisce il prepotente ritorno degli asiatici con Dai-Kang Yang a suggellare il successo con un fuoricampo da 2 al sesto inning.
Domani in campo a Fukuoka alle 16.30 locali (le 8.30 italiane) Cina-Cuba mentre a Taichung alle 18.30 locali (11.30 in Italia) Corea-Australia.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.