Il San Martino si qualifica per la Finalissima Ragazzi

I veneti si aggiudicano la Winter League Veneto Ovest con una giornata di anticipo. A Bologna e a Firenze i primi verdetti.

Weekend importante per la Winter League Ragazzi che ha visto il coinvolgimento di ben tre manifestazioni. In attesa che il 10 marzo si disputi a Boilogna la Finalissima Nazionale,
si inizia ad avere un quadro delle formazioni protagoniste. Su tutte nel weekend il San Martino White che ha vinto, con una giornata di anticipo, la Winter League Veneto Ovest mentre a Bologna il San Lazzaro '90 e la Nuova Pianorese hanno conquistato la leadership nei due gironi e si contenderanno il trofeo regionale il 24 febbraio. Nel frattempo è partita anche la manifestazione fiorentina che tra sabato e domenica ha visto primeggiare lo Junior Grosseto, lo Junior Firenze e il Baseball Chianti. Di seguito il resoconto specifico delle singole manifestazioni mentre sul sito ufficiale www.winterleague.it è possibile avere un quadro generale degli eventi 2012/2013.

WINTER LEAGUE VENETO OVEST RAGAZZI
Con la vittoria per 9-0 sul Ronchi, il San Martino 'White' chiude l'edizione 2013 con il primo posto matematico nella Winter League Veneto Ovest giocata domenica a San Martino Buonalbergo.
La formazione veneta chiude a punteggio pieno in attesa che il 3 marzo si disputi l'ultima giornata di qualificazione con in palio un secondo posto che potrebbe, il condizionale è d'obbligo, essere valido per un posto nella Finale Nazionale. A concorrere ci saranno il Ronchi, che domenica ha sconfitto il San Martino Blue per 8-6 e il Crazy Sanbonifacese con un secco 8-0, e il Crocetta che il 3 marzo disputerà gli ultimi 2 match.
Da segnalare infine la quinta sconfitta per la formazione organizzatrice "Blue" che chiuderà così la classifica generale.

RISULTATI
San Martino Junior White-NBP Ronchi 9-0
NBP Ronchi-San Martino Jr Blue 8-6
Crazy Sambonifacese-NBP Ronchi 0-8
San Martino Jr Blue-Crazy Sambonifacese 1-15

WINTER LEAGUE E.ROMAGNA RAGAZZI
Ultima giornata di qualificazione per la Winter League Emilia Romagna Ragazzi che conferma il predominio della Nuova Pianorese e del San Lazzaro '90 che chiudono i rispettivi gironi a punteggio pieno.
Giornata iniziata con un combattuto incontro conquistato dalla Fortitudo Bologna per 5-4 sullo Junior Parma aggiudicandosi così il secondo posto del girone A e l'accesso alle semifinali.
I primi due inning sono dominati dal lanciatore fortitudino Jacopo Ferri, che ottiene 6 strike outs in 2 inning, subendo una sola valida, mentre i biancoblu si portano in vantaggio segnando 2 punti grazie ai problemi di controllo del monte di lancio dello Junior. Accorciano i parmigiani al 3° ma sempre nello stesso inning la Fortitudo allunga con due valide di Jacopo Ferri e Niccolò Spisni.
Sembra fatta ma nell'ultima ripresa lo Junior segna due punti con la valida di Kevin Betti (2 valide su 3 turni) ed approfittando dei problemi di controllo del rilievo Giacomo Gaiba riempe le basi ma uno strike out chiude l'incontro.
Negli altri match il San Lazzaro '90 chiude a punteggio pieno con una facile vittoria su Castenaso per 11-2 mentre San Marino vende cara la pelle contro la Nuova Pianorese.
Cominciano forte i bolognesi portandosi subito sul 3-0 grazie alla valida a basi cariche di Lorenzo Lucchini ed ad un errore della difesa dei Titani.
San Marino accorcia le distanze con Giacomo Zonca, in base per ball, su valida di Pavel Leyva ma al 5° il Pianoro segna il 4° punto con Lorenzo Lisi, in base per doppio, su lancio pazzo.
Nell'ultimo attacco i sanamrinesi accorciano portandosi sul 4-3 per i problemi di controllo del rilievo bolognese che carica le basi ma, anche in questo caso, uno strike out chiude l'incontro.
San Marino sconfitto anche nell'ultimo match opposto allo Junior Parma che grazie ad una lenta partenza dei due rispettivi monti si portano sull'iniziale 3-2.
L'incontro poi si stabilizza e al 3° i parmigiani allungano con Kevin Betti, in base per valida, che su lancio pazzo del pitcher del San marino segna il il 4-2.
Lo stesso Betti chiude poi la partita da lanciatore senza subire punti.

RISULTATI
GALILEO INGEGNERIA S. Lazzaro '90 (BO)-Castenaso Baseball (BO) 11-2
San Marino BSC-DIGITIME Nuova Pianorese (BO) 3-4
UNIPOL Fortitudo bc 1953-O.M. AZZARO Junior Parma 5-4
O.M. AZZARO Junior Parma-San Marino BSC 4-2

WINTER LEAGUE TOSCANA RAGAZZI
Partita nel weekend, la Winter League Toscana registra la prima fuga ad opera del Grosseto che ne Girone Tigers si aggiudica entrambi gli incontri in programma. La vetta del Girone Giants vede invece lo Junior Firenze condividere la posizione con il Baseball Chianti che strappa un pareggio.
La cronaca di sabato 16 febbraio: La partita inaugurale tra le due agguerrite formazioni fiorentine del Chianti e dei padroni di casa dello Junior Firenze non tradisce le aspettative; il punteggio finale vede un pareggio 2-2 frutto di un' appassionante partita. Per lo Junior inizia Vasarelli sul monte che subisce 2 punti con 2 out all'attivo calando di precisione, sull'altro fronte Krasniqi dopo aver subito la valida di Biondi mette al piatto Chiussi e Fasano e chiude a basi piene con un altro strikeout. Al 3° inning lo Junior pareggia; dopo aver tenuto a zero gli avversari con il rilievo Chiussi, proprio lui in battuta va in base e ruba la seconda, Fasano batte un doppio in tribuna che lo spinge a casa per poi rubare terza e casa base impattando l'incontro.
Nel secondo incontro il Chianti ha facile ragione, per 4-0, di un Arezzo apparso timoroso all'esordio con Krasniqi che chiude due volte a zero con le basi piene e si conferma mattatore sul mound e in battuta. La successiva partita tra Arezzo e Sailors Livorno, vinto per 6-3 da quest'ultimi, resta in equilibrio nei primi due inning con il risultato che oscilla in favore ora all'una ora all'altra formazione con l'aretino Guidelli e il livornese Porcina protagonisti sui rispettivi monti di lancio.
Al 3° il break decisivo con Livorno che segna 3 punti, sfruttando l'imprecisione del rilievo aretino, e poi tiene a zero con Saccà sul monte. L'ultima sfida in programma ha visto la vittoria dei padroni di casa dello Junior, autori di una prova più convinta rispetto all'incontro precedente, contro il Livorno. Tre le valide per parte ma tutte concentrate al primo inning per i Livornesi che impattano sul provvisorio 2-2 ma successivamente Firenze allunga e manca il ko matematico per una ingenuità offensiva.
Nella successiva difesa, con Fasano S. a lanciare, lo Junior chiude la porta ed elimina anche Porcina nel tentativo di rubare casa base e spegne le speranze di rimonta avversarie fissando il risultato sul 5-2. La cronaca di domenica 17 febbraio: La seconda giornata inizia con l'Antella che, grazie al buon lavoro di Menoni e Savorelli sul monte opposti a Matricardi e Mazzari per il Padule, riescono ad aver ragione dei vicini sestesi con un secco 6-0.
Il secondo match tra Banca Monteriggioni Siena e Padule sembra la fotocopia della precedente, ma dopo il vantaggio iniziale di 3-0 per i senesi, Padule al secondo pareggia e al terzo ribatte colpo su colpo ed è ancora parità: 6-6.
Nell'ultimo inning Siena segna un punto sfruttando l'imprecisione dei lanciatori avversari e poi liquida le speranze sestesi con il nuovo rilievo Castillejos che elimina tre battitori in sequenza aggiudicandosi il match per 7-6.
Ottima partenza invece per lo Junior Grosseto che esordisce con la netta vittoria sull'Antella grazie alle valide di Tarantini, Piccini e Pancellini che piano piano incrementano il vantaggio fino al 5-0 conclusivo.
Il primo weekend fiorentino di baseball al coperto si è chiouso poi con un emozionante Siena-Grosseto con i senesi che dopo aver subito 4 punti nei primi due inning accorciano il risultato grazie ad un calo del lanciatore maremmano che riempie le basi e subisce la prima segnatura. Il rilievo Piccini inserito a tamponare la situazione subisce un doppio in tribuna da parte di Benvenuti che porta lo score sul 4-3 e il palazzetto esplode cogliendo l'attimo di possibile svolta dell'incontro viste anche le tre eliminazioni al piatto di Castillejos.
Siena giocando in casa ha la grande opportunità di ribaltare, ma riesce solo a portare Muca in terza, grazie ad una base ball e uno svarione difensivo, ma due K di Piccini chiudono le ostilità.
Il prossimo appuntamento con la Winter League Firenze è ora fissato per il 23 febbraio quando si disputerà la terza giornata di qualificazione.

RISULTATI
Junior Firenze BC-Baseball Chianti 2-2
Baseball Chianti-Arezzo BSC 4-0
Arezzo BSC-Sailors Livorno 3-6
Sailors Livorno-Junior Firenze BC 2-5

Antella-Pol. Padule 6-0
Pol. Padule-Banca Monteriggioni Siena 6-7
Junior Grosseto-Antella 5-0
Banca Monteriggioni Siena-Junior Grosseto 3-4

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.