Altro colpo del Godo: preso Grimaudo!

La società romagnola ha annunciato l'ingaggio del mancino nettunese, riempiendo così un ulteriore casella del roster a disposizione del manager Fuzzi e candidandosi così al ruolo di outsider per l'IBL 2013

Dopo gli acquisti annunciati nei giorni scorsi, il Godo ha ufficializzato nella tarda serata di ieri l'ingaggio di Alessandro Grimaudo, giovanissimo talento proveniente dal florido vivaio del Nettuno, colmando così una delle poche caselle rimaste vuote all'interno del proprio roster.
Il prima base-esterno mancino rappresenta per la società romagnola un colpo di mercato veramente importante, soprattutto in ottica futura, che conferma la volontà da parte dello staff tecnico e dirigenziale di investire in giocatori giovani e di prospettiva, allestendo allo stesso tempo una squadra che possa lottare alla pari con i top team dell'Italian Baseball League già dal 2013.
Alessandro pur giovanissimo presenta un background di tutto rispetto, avendo vestito la casacca di tutte le nazionali giovanili e esordito in serie A2 all'età di 17 anni con il Nettuno 2 nella stagione 2009. Successivamente è diventato un punto fermo della squadra di IBL2 del sodalizio laziale, dove in due stagioni ha mostrato tutto il suo valore, in particolare nel box di battuta, chiudendo il 2010 con una media di 275, migliorata sensibilmente il campionato successivo: .340 di media battuta, 427 di media bombardieri e .420 come "on base percentage". Contemporaneamente ha esordito in IBL1, mettendosi particolarmente in mostra, tanto da convincere il manager Bagialemani a schierarlo titolare per ben 30 partite nel 2012, stagione chiusa con .211 mb, 253 obp.
A Godo avrà la possibilità di giocare con ancora maggior continuità e di crescere tecnicamente senza particolari pressioni, in un gruppo costituito da un sapiente mix tra veterani e giovani prospetti. La speranza della società è che possa presto entrare nel cuore dei tifosi e portare il proprio importante contributo nella lotta ai play-off, che per il Godo avrebbero il significato di uno scudetto.

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.