Cechet, Miani e Polo primi rinforzi per Ronchi

L'esterno e i due lanciatori arrivano dai Rangers Redipuglia con cui è stato stretto un forte accordo di collaborazione. I Black Panthers confermano anche l'asso americano Matt Litzinger (miglior lanciatore in A) e puntano a un venezuelano

In vista del debutto nella Italian Baseball League 2013, Ronchi dei Legionari ha già iniziato la preparazione. I New Black Panthers sono al lavoro da tempo sotto gli occhi attenti del manager Paolo Da Re, del coach Alberto Furlani e del pitching coach Rolando Cretis, ai quali, nelle prossime settimane, si aggiungerà un quarto tecnico. La società di piazzale Atleti Azzurri d'Italia muove i primi passi sul mercato, seppur nella convinzione che la massima serie dovrà essere affrontata ancora una volta potendo contare sull'ossatura che è stata l'arma vincente di queste ultime stagioni. Dal 2005 ad oggi le "pantere" ronchesi sono salite dalla serie C alla serie A, hanno vinto 4 edizioni della Coppa Italia e sono state poi selezionate per fare quel "salto" che mancava ormai da oltre 15 anni. Tornerà a Ronchi dei Legionari l'americano Matt Litzinger, che lo scorso anno è risultato il miglior lanciatore della serie A (6 vinte, 4 perse, 1.04 di media PGL su 112. 2 riprese lanciate e 142 strike-out). E al suo fianco potrebbe esserci un secondo straniero proveniente dal Venezuela.
Sul "monte", ancora, accanto alle colonne portanti come Alessandro Petralia, Fabio Miceu e Marco Gheno, approderanno, provenienti dai Rangers di Redipuglia con i quali è stato stretto un forte accordo di collaborazione, i due lanciatori Francesco Miani (record 3-2 con 37.1 inning, 4.10 di media PGL) ed Omar Polo (3-5, 74.1 riprese e 4.24 di media PGL), ai quali si aggiunge l'esterno Ivan Cechet (.291 di media battuta nel 2012, il migliore nel box dei Rangers).
Riconfermato anche il forte interno sloveno Jacob Trobec, mentre formano l'ossatura principale della formazione ronchese nomi come Simone Baccari, Pietro Gheno, Jonatha Furlan, Daniele Santin, Mario Miceu, Andrea Berini e Diego Zamò.
Alcuni dei giovanissimi, poi, dovrebbero approdare proprio ai Rangers, in quell'ottica di collaborazione e di crescita che è alla base del futuro del baseball nel Friuli Venezia Giulia. Non ci sarà più il ricevitore Alberto Mineo, ormai in pianta stabile negli Stati Uniti. Da sottolineare, ancora, che i tecnici Fabio Santin e Daniele Furios sono stati chiamati a guidare la formazione cadetti dei New Black Panthers. L'esordio dei New Black Panthers in IBL è prevista per il 6 aprile, a Firenze, contro il Mastiff Arezzo, mentre sabato 13 aprile arriverà allo stadio Enrico Gaspardis la Fortitudo Bologna. Quindi trasferta a Parma, il 20 aprile, doppio incontro casalingo con il Rimini il 27, a Reggio Emilia il 4 maggio, mentre la settimana successiva allo stadio ronchese arriverà il Nettuno. Il girone di andata, che a seconda degli accordi si giocherà il sabato o nelle serate di venerdì e sabato, prevede poi la trasferta a San Marino (18 maggio), gli incontri casalinghi con il Godo (25 maggio) e la trasferta a Novara il primo giugno.
Dalle prossime settimane via alla campagna abbonamenti, mentre sono allo studio nuove iniziative per favorire l'afflusso di un maggior numero di persone allo stadio. "Affrontiamo questa nuova stagione consci del fatto di essere matricole – spiega il presidente Luca Perrino – ma anche con tutte le carte in regola per essere protagonisti di una brillante stagione, una stagione fatta di entusiasmo e di voglia di riempire gli spalti del nostro stadio".

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.