Valencia al comando della División de Honor

Il Barcellona perde il recupero contro il Navarra e cede al Valencia il primato in classifica. Nella quindicesima giornata entrambe le contendenti hanno pareggiato la serie. I Marlins accorciano le distanze

La squadra di Jorge Miqueleiz non sta attraversando un buon momento di forma. Nel penultimo weekend di giugno, approfittando della giornata di riposo nella Division de Honor, il Barcellona ha fatto visita al Navarra per recuperare la seconda partita della serie che era stata rinviata per pioggia il 20 maggio. Gara molto combattuta e decisa nella parte bassa del nono inning, quando con il punteggio di 3-2 per il Barcellona, il Navarra ha tirato fuori dal cilindro due punti inaspettati e si è portata a casa la vittoria per 4-3 (triplo di Montero, bunt di Martinez e singolo di Villanueva che spinge a casa Perozo).
Nella quindicesima giornata del massimo campionato spagnolo, disputata lo scorso fine settimana (30 giugno-1 luglio), il CB Barcellona ha continuato a faticare. Nella prima partita della serie contro il San Inazio Bilbao, giocata sabato pomeriggio al Perez de Rozas, entrambe le squadre segnano un punto al primo inning e poi non accade più molto fino alla nona ripresa. La partita è molto equilibrata e molti giocatori vengono lasciati in base tanto da una parte come dall'altra. Nella parte alta del nono inning, Alvarez spinge a casa il punto del 2-1 segnato da Morillo tra le proteste dei catalani. Infatti, il giocatore del Bilbao forza la corsa dalla terza verso la casa base, una giocata molto chiusa e non è quindi chiaro se riesce a segnare prima di essere toccato dal catcher Jesus Golindano. Tuttavia l'arbitro assegna il punto e Jorge Miqueleiz, manager dei catalani, per cercare di limitare i danni, si affida ad Andres Gimeno sul monte al posto di Leo Hernandez, che uscendo dal campo viene espulso per proteste. Gimeno mantiene il risultato sul 2-1 ma i blaugrana non sono capaci di rimontare nel loro turno d'attacco nella parte bassa del nono inning e il San Inazio si porta a casa una vittoria insperata. Leo Hernandez è il perdente e Jose Vidal Romero il vincente. In battuta da segnalare la grande prova di Davalillo con 4 valide su 4 turni in battuta ed un RBI. Nel secondo incontro della serie disputato domenica, nuvoloni carichi di pioggia all'orizzonte minacciavano lo svolgimento della partita. Ed infatti al quinto inning gli arbitri hanno sospeso l'incontro omologando il risultato di 6-1 a favore dei padroni di casa.
Lo stesso giorno, il Sant Boi a sorpresa vince la seconda partita della serie sul campo dei Valencia Astros per 7-5, dopo aver perso la prima per 4-1. I Marlins di Puerto Cruz invece vincono facilmente entrambe le gare con El Llano per 12-2 e 7-0 e provano a rientrare in corsa per un posto nei playoff. Infine, continua la disastrosa stagione degli Halcones de Vigo che perdono entrambi gli incontri casalinghi contro il Navarra per 13-0 e 14-4, mentre il Viladecans si riprende il quarto posto in classifica grazie alla doppia vittoria sul campo del Pamplona per 4-0 e 6-3.
La sedicesima giornata fissata per sabato 7 e domenica 8 luglio prevede il big-match tra Marlins e Barcellona, con i canarini che si giocano le ultime chance di conquistare un posto per i playoff. Negli altri incontri, gli Astros ospiteranno il San Inazio, Sant Boi visita il campo del Navarra, gli Halcones de Vigo cercheranno la prima vittoria stagionale sul campo del Viladecans ed infine El Llano ospiterà il Pamplona.

Avatar
Informazioni su Alex Ciherean 25 Articoli
Alex Ciherean nasce ad Albenga, in provincia di Savona il 28 luglio 1986, da padre romeno e madre italiana. Nel 2005 si trasferisce a Milano per studiare economia all´Università Bocconi, specializzandosi in management, con particolare interesse per la gestione delle società sportive. Dal 2009 vive a Barcellona, città in cui ha fatto un master in International Management presso l´ESADE Business School, ed ha approfondito in particolare i suoi studi legati all´influenza che le organizzazioni economiche e no-profit hanno sulla società. Per completare la sua formazione, nel periodo universitario si è recato oltreoceano per studiare alla Simon Fraser University di Vancouver ed alla University of California at Los Angeles (UCLA) ed ha trascorso tre mesi in Florida lavorando nella città di Miami. Durante questi viaggi, l´interesse per il baseball che lo aveva sempre accompagnato sin da bambino è diventato una vera e propria passione. Decisivo in questo senso, è stata la possibilità di vedere partite di Major League dal vivo. Attualmente lavora per PepsiCo Iberia nella sua sede di Barcellona ed al tempo stesso svolge l´incarico di Community Manager per il Club Béisbol Barcellona, squadra nata nel 2012, dopo la decisione del F.C. Barcellona di chiudere una delle sezioni di baseball più antiche d´Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento