Codogno non ferma la capolista. Padova e Juve fanno pari

Reggio Emilia torna alla carica e stende i lombardi con una doppietta. Bene i bianconeri in Veneto, con grande prova dei lanciatori di entrambe le squadre. Le nostre pagelle con i migliori in battuta, difesa e monte di lancio

Serviva un colpo di reni per cambiare l'inerzia del campionato e rimettere le cose a posto. Un esame di maturità, insomma. Da completare al meglio e contro un avversario di qualità, peraltro in grande forma. Reggio Emilia passa la prova Codogno con impeto e determinazione. E per due volte, sia nella gara riservata agli italiani sia in quella aperta ai lanciatori di ogni ordine e grado. Gara 1 è senza storia, chiusa per manifesta al settimo. Gara 2 rimane in equilibrio fino al settimo inning, poi gli uomini di casa cambiano marcia e chiudono la pratica. Slancio Palfinger, Codogno ridimensionato negli obiettivi ma pur sempre tra le migliori squadre del campionato.
 
A Padova arriva la Juve 98 di Torino. La squadra di casa va fortissimo per via di un monte di lancio che garantisce qualità ed efficacia e un lineup che produce e finalizza con un paio di giocatori da serie superiore. Passo per passo, punto per punto. Entrambe le partite procedono un lancio dopo l'altro, per vedere l'effetto che fa. Lanciatori sugli scudi, bravissimi. Faccini e Astorga sono le star, Di Taddeo e Tua le piacevoli conferme. Fatto sta che l'incontro numero 1 viene deciso all'ultimo lancio da un doppio di De Lazzari. Mentre l'incontro numero 2 si spiega con un assalto bianconero all'arma bianca sul fuoriclasse di casa, Astorga, che accusa lo slancio dei bastoni avversari e inciampa in una sconfitta che fa notizia.
 
Redipuglia prosegue la rincorsa verso l'alto e mette a segno una doppietta contro il fanalino di coda Ponte di Piave, che recupera l'orgoglio in gara 2 grazie ad una prova con i fiocchi dei suoi lanciatori. Peccato per i soliti tanti errori, altrimenti potremmo parlare di un'altra partita. Redipuglia è terzo in classifica. Ponte di Piave ad un passo dalla serie B.
 
Nell'altro derby del baseball dell'Est, pari e patta tra Rovigo e New Black Panthers, vale a dire la squadra vicecampione d'Italia nel 2011 e la neopromossa in serie A. Sulla carta, tutto facile per la formazione ospite. Che invece soffre e pure parecchio l'irruenza e la qualità degli avversari, che in gara 2 attendono con pazienza il calo di mangiatutto Salas per farsi largo con la mazza. Litzinger, l'uomo in più di Ronchi dei Legionari. Piacevolissima scoperta.
 
A Lodi piove, ma non subito. Perché nel pomeriggio Bollate fa in tempo a chiudere in fretta la partita contro la squadra di casa. Manifesta, tanti a pochi. Tutti sotto la doccia. Al ritorno in campo, arrivano le nuvole. Comincia la gara, che arriva fino al settimo inning in perfetto equilibrio, 0 a 0. Quindi, scende l'acquazzione estivo che non lascia scampo. Gara sospesa e da recuperare se e quando sarà necessario.
 
 
I risultati del 10° turno di campionato
Reggio Emilia – Codogno: 15-5 (7°)/ 12-7
Bollate – Lodi: 12-2 (7°)/ n.d.
Redipuglia – Ponte di Piave: 14-4 (7°)/3-2
Padova – Juve 98: 2-1/1-3
Rovigo – New Black Panthers: 5-2/2-10
 
 
La classifica:
Reggio Emilia 850, Padova 650, Redipuglia 611, Rovigo 562, Codogno 550, Bollate 533, New Black Panthers 500, Juve 98 444, Lodi 210, Ponte di Piave 100.
 
LE PAGELLE (tra parentesi, i voti delle ultime 2 gare)
 
BOLLATE, battuta e difesa: Arcila 6 (6), Guadagnino F. 9 (6-9), Guadagnino D. 8 (5-6), Penaloza 6 (7,5-6), Sheldon D. 5,5 (6,5-4,5), Hernandez 8 (8-8), Calasso 5,5 (6-4), Boniardi 6 (4-6), Cristiano 5,5 (5,5). Lanciatori: Bertuzzo 7 (4-4), Sheldon B. 7 (6-4).
LODI, battuta e difesa: Cabrera 6 (9-8,5), Zamora 4,5 (9-6,5), Bodini 6 (4-4), Guzman 8 (5-9), Bonvini 5 (4,5-4), Selmi 6 (9-5), Ramberti 5,5 (4,5-6), Mari 5,5 (4,5), Fraschetti 5 (5). Lanciatori: Garioni 4,5 (4,5-6,5), Ruiz 4 (4), Nodari 7 (5,5).
NEW BLACK PANTHERS, battuta e difesa: Trobec 4 (9-4,5), Berin 5 (7-5), Mineo 8,5 (5-4,5), Litzinger 6 (5,5-5), Miceu 5,5 (9-5,5), Santin 6 (8,5-5), Baccari 6 (5,5-6), Berini 6 (7-4,5), Zamò 8,5 (9-6), Ceccotti 7,5 (6,5-5), Gheno 5,5. Lanciatori: Cossar 4 (7,5-9), Petralia 5,5 (6,5-5,5), Litzinger 9 (9-9), Estevez 6 (6,5-7,5).
 CODOGNO, battuta e difesa: Capdevila 5 (5,5-7), Albergoni 4 (6-4), Calamia 6,5 (8-6), Langone 8 (7,5-7), Bruera 8 (6,5-7,5), Carini 5,5 (5-6), Rasoira 4 (4,5-7), Armigliati 5 (4-4), Martinelli 7 (5,5), Zazzi 5,5, Cufre 5,5, Alberi 6. Lanciatori: Bacciocchi 6 (6,5), Tosi 4 (6-6), Tanco 6,5 (7,5-9), Bruera 4 (7,5), Cufre 4 (6-4).
 PONTE DI PIAVE, battuta e difesa: De La Rosa 5,5 (4,5), Araujo 5 (5,5-6), Robert 9 (5,5-4,5), Morales 7 (4-5,5), Tonellato 7 (6-4,5), Forner 6 (8-4), Zappia 4 (5-4,5), Antigua 5,5, Sari 4,5, Serafin 5 (4-4), Massaro 6 (6-4). Lanciatori: Brigi 4 (9), Forner 6 (6,5), Wilsino 6 (6), Ramirez 7,5.
 REGGIO EMILIA, battuta e difesa: Bertoli 9 (7-6), Tagliavini 7,5 (6-8), Riccò 6,5 (5), Ramada 6 (6-5,5), Macaluso 8 (4-9), Sciacca 9 (4,5-4,5), Biagini 6,5 (5,5-9), Gregorini 8 (5,5), Negri 8,5 (5,5-6), Franco Santa 6,5 (5,5). Lanciatori: Bertolini 6 (9-9), Salsi 7, Martinez 6 (5-9), Espinoza 4,5 (7-6,5).
 ROVIGO, battuta e difesa: Sandalo 5,5, (5-6,5) Mondino 5,5 (6,5-9), Nosti 8 (8-9), Herrera 7 (8,5-4,5), Weidner 7,5 (6,5-5,5), Schibuola N. 6 (4-5,5), Ferrari 5 (5-8), Schibuola M. 5 (6-5), Boldrin 5 (4-5), Di Venuta 7, Prudenziato 5,5, Borella 4,5. Lanciatori: Crepaldi E. 8 (6-4), Crepaldi F. 4 (8-7,5), Rondina 6 (6), Salas 7,5 (9-9), Marangoni 6.
REDIPUGLIA, battuta e difesa: Sanchez 5,5 (5,5-9), De Prato 7,5 (4,5-5,5), Baccelli 6 (6-8,5), Machin 7 (5,5-6,5), Girotto 8,5 (6-5,5), Marinig 6,5 (4,5), Pasquali 6 (7), Tonzar G. 7,5 (4-6,5), Manià 6 (6-5,5), Cechet 9 (5,5), Ainger 7, Newman 6. Lanciatori: Polo 4,5 (6,5-6,5), Miani 6 (7,5-6,5), Varin 6,5 (6,5), Yepez 9 (9-9), Sena 7 (5,5).
PADOVA, battuta e difesa: Pacini 8 (4-4), Sguassero 5,5 (4-6), Sartori Ma. 7 (5), Rufino 6 (7,5-6,5), Pestana 6 (7-6), Moccia 5,5 (4), De Lazzari 8,5 (5,5-6), Giacomazzi 4 (5,5-6), Spinelli 5,5 (5,5-5,5), Sartori Mi. 5 (5), Maniero 5 (5-6), Tonellato 5,5 (4,5-5,5). Lanciatori: Faccini 9 (9-6), Nardi 7 (6,5-9), Astorga 8 (9-9), Scatena 6,5.
JUVE 98, battuta e difesa: Sosa 5 (6-6,5), De Maria 4 (4-4), Collado 6 (9-7), Carbone 5,5 (7,5), Barbero 6 (6), Rosa Colombo 6 (6,5-9), Pizzorni 4,5 (9-4), Casciello 5 (4), Bonifacino 7 (6-5,5), Garbaccio 5 (6,5-7), Garbella 7,5 (8-6,5), Mancini 5 (6-6). Lanciatori: Tua 7 (7,5-9), Di Taddeo 6,5 (6,5-7), Provenzano 6,5 (7-7,5), Pasquali 7 (6-4).

Avatar
Informazioni su Dario Pelizzari 37 Articoli
Suo padre giocava a baseball, e pure bene. Lui, no, al baseball ha preferito il calcio, che però gli ha dato poco. Scrive praticamente da sempre, da quando qualcuno gli ha detto che con la penna non se la cavava male. E' nato nel 1975, vive e lavora Torino come giornalista freelance. Tifa Florida Marlins e legge Zagor, che intende imitare, prima o poi.

Commenta per primo

Lascia un commento