La Division de Honor si spacca in due

Cinque doppiette per le prime cinque squadre in classifica. Barcellona solidamente al comando del campionato spagnolo (23 punti segnati e 1 subito contro Vigo), dietro Valencia, Tenerife, Viladecans e Sant Boi, questi ultimi in lotta per il 4° posto

Le prime cinque squadre in classifica mostrano i muscoli e vincono il double-header del fine settimana nell'ultima giornata di Division de Honor. Barcellona sempre saldamente al comando, inseguito da Valencia, Tenerife e più staccati Viladecans e Sant Boi, in lotta per il quarto posto.
Come da pronostico il Barcellona fa sue entrambe le gare (11-1 e 12-0) contro gli Halcones di Vigo, ancora a quota 0 vittorie in questa stagione. Entrambi gli incontri si concludono in 7 inning, per manifesta superiorità dei catalani, nonostante Jorge Miqueleiz abbia risparmiato molti dei titolari in vista proprio del torneo di qualificazione alle Final Four della European Cup.
Gli Astros di Valencia si sbarazzano facilmente in casa di El Llano, penultimi in classifica, con un sonoro 17-0 nella prima partita e un 6-3 nella seconda. I Marlins di Tenerife si mantengono in corsa per il secondo posto grazie alla doppia vittoria contro il San Inazio Bilbao per 7-0 e 7-6.
Da rilevare, negli ultimi due incontri dell'undicesima giornata, il trionfo dei due club catalani contro i due della Navarra. Il Sant Boi espugna il campo del Pamplona imponendosi per 10-2 nella prima partita e per 10-1 nella seconda. Il Viladecans risponde con una doppia vittoria contro il Navarra per 9-1 e 13-3 e resiste così all'assalto del Sant Boi. I due club catalani, salvo miracoli, sono ormai fuori dalla corsa per il titolo, ma restano in lotta per il quarto posto e sembrano i favoriti per conquistare l'ultimo posto valido per disputare le Final Four della Coppa del Re 2013.
La Division de Honor si appresta ora a disputare la dodicesima giornata, ma tutti i riflettori sono puntati logicamente sull'Olanda dove il CB Barcellona si gioca l'accesso alla Final Four della E. Astros e Marlins si affronteranno a Valencia per il secondo posto in classifica e per mettere pressione sui blaugrana che al loro ritorno da Rotterdam dovranno recuperare e vincere tre partite per restare al comando della Division de Honor.

Avatar
Informazioni su Alex Ciherean 25 Articoli
Alex Ciherean nasce ad Albenga, in provincia di Savona il 28 luglio 1986, da padre romeno e madre italiana. Nel 2005 si trasferisce a Milano per studiare economia all´Università Bocconi, specializzandosi in management, con particolare interesse per la gestione delle società sportive. Dal 2009 vive a Barcellona, città in cui ha fatto un master in International Management presso l´ESADE Business School, ed ha approfondito in particolare i suoi studi legati all´influenza che le organizzazioni economiche e no-profit hanno sulla società. Per completare la sua formazione, nel periodo universitario si è recato oltreoceano per studiare alla Simon Fraser University di Vancouver ed alla University of California at Los Angeles (UCLA) ed ha trascorso tre mesi in Florida lavorando nella città di Miami. Durante questi viaggi, l´interesse per il baseball che lo aveva sempre accompagnato sin da bambino è diventato una vera e propria passione. Decisivo in questo senso, è stata la possibilità di vedere partite di Major League dal vivo. Attualmente lavora per PepsiCo Iberia nella sua sede di Barcellona ed al tempo stesso svolge l´incarico di Community Manager per il Club Béisbol Barcellona, squadra nata nel 2012, dopo la decisione del F.C. Barcellona di chiudere una delle sezioni di baseball più antiche d´Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento