Tutto facile per Bologna che consolida la leadership

Manifesta superiorità dell'Unipol contro il Godo (12-0) nel recupero della terza giornata. I felsinei dominano in attacco e sul monte. Successo personale per Riccardo Bassi, al suo esordio in IBL. Super Infante, 3 doppi e 3 punti prodotti

Altra manifesta superiorità per l'Unipol Assicurazioni Fortitudo Bologna, affermatasi 12-0 nel recupero contro la De Angelis Godo, valevole come gara-2 della terza giornata di campionato, che è sempre più in vetta alla IBL.
Una partita complicata per gli ospiti ravennati, in difficoltà con i lanciatori messi in campo (in particolare il partente Coppi e il primo rilievo Geri), non certo aiutati da una difesa fallosissima e ballerina, al di là dei meriti dei biancoblu. Nessun problema per i lanciatori della Fortitudo: ottima prova di Cody Cillo, schierato da partente, uscito dopo aver lanciato 4 riprese, con la squadra già sul'11-0, dopo aver concesso 2 valide, 2 basi ball e un colpito; una ripresa a testa per Barbaresi, Bassi e Pugliese, senza uomini messi in base per i primi due. I classificatori hanno assegnato la vittoria al giovane Riccardo Bassi, classe '90, che così ha bagnato con il successo personale la sua gara d'esordio in IBL. I biancoblu si sono portati immediatamente in vantaggio al primo inning, con un doppio di Infante, spinto a casa dalla valida di Ermini. Due riprese dopo, il "big inning" che ha chiuso i conti, 7 punti segnati, frutto di 3 valide e altrettanti errori della difesa ospite. Altri 3 punti al quarto attacco, punteggio poi ulteriormente arrotondato al sesto inning. Grande serata per Juan Carlos Infante, autore di 3 doppi e altrettanti punti battuti a casa. Sugli scudi anche Ermini (3 su 4, 2 RBI). Gli altri punti, a parte quelli entrati su errori o lanci pazzi, sono stati ottenuti sulle valide di Castellitto, Varin e D'Amico (un ottimo 2 su 4 anche stasera).
LA CRONACA – Avvio davvero in salita per Michele Coppi, lanciatore partente del Godo, duramente impegnato al primo inning dai biancoblu che lo costringono a tirare oltre 30 lanci. Apre un doppio di Infante, mandato a segno da Ermini, autore di una valida (1-0), ma con qualche difficoltà il lanciatore limita i danni e chiude con lo strikeout su Malengo a basi piene. Sembra riprendersi il pitcher dei Cavalieri al secondo inning, solo Ermini continua a batter valido. Tranquilla la prova di Cody Cillo sul mound biancoblu: una valida, due basi ball e un colpito nelle prime tre riprese. Al cambio di campo, nuove difficoltà di controllo per Coppi: colpito Sato sul conto pieno, quattro ball in fila per Liverziani. Vaglio batte in scelta difesa, out Liverziani e il giapponese in terza, segue un altro "passaggio gratuito" per Malengo, che riempie i cuscini. Valida a destra di Varin, che raddoppia il punteggio: 2-0. Sul conto pieno, lo imita D'Amico, il suo singolo a destra è un po' fortunoso, un campanile che cade a metà fra esterno e prima base (3-0). Capolinea per Coppi, rilevato da Geri. Un errore di Bucchi sul pop di Infante consente l'ingresso di un altro punto (4-0), segue un lancio pazzo che porta il risultato sul 5-0. Altro pasticcio dei cavalieri, l'assistenza di Gonzales in prima è per terra sulla facile battuta di Ermini: 6-0 e ancora due corridori in posizione punto. Singolo al centro di Castellitto: 7-0 e uomini agli angoli. Il Godo naviga a vista: Bucchi non trattiene una facile volata di Sato, ma riesce comunque a ottenere l'out in seconda. Ermini corre verso casa base e "carica" il ricevitore, che perde la pallina consentendo l'ingresso dell'ottava segnatura. 8-0. Al quarto inning, con due eliminati, base a Varin e singolo a destra di D'Amico che lo spinge in terza. Lungo doppio a sinistra di Infante, che "sparecchia" (10-0). Valida "texas" di Emini, segna anche Infante. 11-0. Dal quinto inning va a lanciare Barbaresi per Bologna, dal sesto Riccardo Bassi, al suo esordio in IBL, entrambi completano la loro breve prova senza mettere alcun avversario in base. Al sesto inning, il terzo doppio di Infante manda a punto D'Amico (in base su errore difensivo), con Del Bianco a lanciare per i goti. 12-0. Pugliese lancia la settima ripresa, gara sospesa per manifesta inferiorità, successo attribuito dai classificatori a Riccardo Bassi.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.