Clamoroso in Olanda, Neptunus dimentica la squalifica

Adonis Kemp, sospeso per 2 giornate dalla Federazione per le proteste avvenute ad agosto durante Neptunus-Kinheim, è sceso invece in campo all'Opening Game 2012. Annullato il 20-0 sullo Sparta/Feyenoord, meno 2 in classifica e gara da rigiocare

Al DOOR Neptunus sono stati inflitti due punti di penalizzazione in classifica ed annullata una vittoria per 20-0 ai danni dello Sparta/Feyenoord Rotterdam nella gara del 5 aprile che dovrà quindi essere rigiocata. Lo ha deciso Federbaseball olandese (KNBSB, Koninklijke Nederlandse Baseball en Softball Bond) in quanto il coach di prima base, Adonis Kemp, squalificato per due giornate per le accese proteste avvenute lo scorso agosto durante Neptunus-Kinheim, era andato invece regolarmente in campo all'opening game della stagione 2012 al Familie Stadium di Rotterdam. E infatti chi c'era come coach di prima base quel giorno? Adonis Kemp. Una clamorosa dimenticanza per il DOOR Neptunus (13 scudetti vinti dal 1981) che si è visto cancellare una grande vittoria in gara-1 con lo Sparta/Feyenoord e che adesso dovrà tornare anche in campo.
A seguito di ciò, il Neptunus che era secondo in classifica con un record di 4-2 è scivolato al sesto posto della Hoofdklasse 2012 con un record di 3-2 e 4 punti.

Pim Van Nes
Informazioni su Pim Van Nes 253 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento