Il Novara replica alle dichiarazioni di Bagialemani

Alessandro Fabbri, GM della società piemontese, interviene dopo l'intervista al manager nettunese in merito alla sospensione della gara di sabato sera. "Il Novara non ha mai fatto nulla che potesse penalizzare una squadra in trasferta&quot

Il Novara Baseball interviene, attraverso il General Manager Alessandro Fabbri, per chiarire e replicare all'intervista rilasciata a Baseball.it dal manager del Nettuno, Ruggero Bagialemani, partendo dalla gara del pomeriggio di sabato scorso, 14 aprile, disputata al "Provini" tra la squadra piemontese e quella laziale.
"Nel box score della seconda partita tra Novara-Nettuno, terminata 2-4, vengono riportati lo start (15.30), il tempo effettivo (2 ore e 35 minuti), spettatori (65) e tempo piovoso. La gara del pomeriggio non è terminata quindi all'ora indicata da Ruggero Bagialemani nella sua intervista, ma ben successivamente.
Inoltre la gara serale, iniziata sotto la pioggia, già dalla fine del secondo inning non poteva proseguire; era già stata interrotta al terzo inning e Bagialemani non lo riferisce, così come non dice dell'immediata e forse anche comprensibile entrata in campo dello staff tecnico e dirigenziale del Nettuno per parlare con l'arbitro capo. Con il conseguente tentativo di riprendere la gara da parte degli arbitri (Nettuno in battuta), per poi interromperla definitivamente, perchè la pioggia era divenuta devastante da più di venti minuti, sulla situazione di due uomini in base e un out per il Novara in attacco: hanno parlato le immagini che si sono viste sullo streaming della partita in diretta trasmessa sabato sera sul sito ufficiale del Novara Baseball.
Quindi, Bagialemani – che forse non è a conoscenza dell'avvenuta trasmissione in diretta streaming di tutti e tre gli incontri tra Novara e Nettuno – non riferisce cose viste da almeno 450 persone in collegamento video col match serale, che hanno potuto assistere anche al rimessaggio del campo dopo la gara del pomeriggio (arbitri e squadre erano a cena in quel momento) durato 40 minuti perché a Novara stava piovendo pressoché ininterrottamente da giovedì sera.
Ancora: in merito al comportamento farcito di un linguaggio blasfemo tenuto nel post-gara da Bagialemani contro tutto e tutti ed in particolare la dirigenza del Novara Baseball in seguito alla inevitabile interruzione dell'incontro, è stata data rilevanza dalla stampa e ad esempio cito l'articolo pubblicato dal Corriere di Novara nella edizione di lunedì 16 aprile.
Tanto dovevo in replica essendo stato coinvolta la dirigenza del Baseball Novara dalla non correttezza ed incompletezza di ciò che è stato riferito, o meglio "lamentato" dal Bagialemani su Baseball.it. Non ho altro da aggiungere, se non l'auspicio che la partita interrotta sabato sera si riveli ininfluente ai fini della classifica in modo da evitare al Nettuno un lungo viaggio supplementare per il recupero. Il Novara non ha mai fatto nulla che potesse penalizzare una squadra in trasferta ed in particolare il Nettuno Baseball; anzi si è adoperata, attraverso i suoi dirigenti e precedentemente le giornate di gara, per sensibilizzare la COG sulle previsioni atmosferiche del weekend arrivando addirittura a suggerire lo spostamento delle gare ad altra data proprio per evitare una possibile inutile e costosa trasferta al Nettuno
".

Commenta per primo

Lascia un commento