Godo: preso Pinango, sarà il partente in gara-1

Ventinovenne venezuelano di Santa Lucia, fu selezionato dai New York Mets a 16 anni, essendo considerato tra i migliori prospetti. Vanta 9 stagioni nelle Minors e partecipazioni al campionato venezuelano, colombiano e panamense

Si chiama Miguel Pinango, è venezuelano di Santa Lucia (paese dello stato di Miranda) dove è nato 29 anni fa, e stando a quanto risulta a Baseball.it sarà il partente straniero dei Godo Knights nella prossima stagione di IBL.
Pinango, che tecnicamente alcuni scout hanno descritto come un pitcher dotato di gran controllo e "scomodo" per i battitori avversari (usa molto mixare cambio di velocità, il suo lancio migliore, e curva), ha iniziato giovanissimo la sua carriera: a soli 16 anni, nel 1999, fu messo sotto contratto dall'organizzazione dei New York Mets che lo lanciarono subito nella Venezuelan Summer League avendo inserito nella lista dei migliori prospetti. Dal 2001 al 2005, Pinango fece gradualmente esperienza nelle Minors dei Mets giocando con Kingsport, Brooklyn Cyclones, Capital City Bombers (la miglior stagione con un record di 13-6, una media PGL di 3.47 in 23 partenze con3 partite completate e 106 strike-out) e St. Lucie. Nel 2006 sale in AA con i Binghamton Mets dove è autore di una no-hit contro i Portland Sea Dogs (il 23 luglio). L'anno successivo passa all'organizzazione dei Los Angeles Dodgers che, dopo una breve apparizione in signgolo A avanzato con gli Inland Empire 66ers, lo promuovono in triplo A con i Las Vegas 51s. L'ottimo cambio permette a Pinango di vincere 10 partite nel 2007 con 4.12 di media PGL in 23 gare da partente, meno bene il 2008 con un record di 5-9 e media PGL di 5.16 ERA in 24 partenze.
Nel 2009, sempre in AAA, è uno dei partenti degli Albuquerque Isotopes ma durante la stagione non riesce ad andare oltre le due vittorie con 7.55 di media PGL in sole 11 gare. Numeri che non valgono la riconferma: il 23 giugno viene rilasciato e si accasa con i Leones de Yucatan nella Mexican League.
Negli ultimi anni, anche durante la stagione invernale, ha partecipato al campionato venezuelano (Bravos de Margarita), colombiano (Aguilas de Bogotà) e panamense (Bocas del Toro).

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.