Jim Hickey, che accoglienza a Ronchi

Dopo 22 anni "Jimbo", ora pitching coach dei Tampa Bay Rays, è tornato nella città che lo accolse nel 1990: Nella sala del consiglio comunale ha rivisto tanti amici che allora erano giocatori, allenatori o dirigenti

Amarcord del baseball, domenica a Ronchi dei Legionari. Si è respirata l'aria degli anni Novanta, quando a varcare la sala del consiglio comunale è stato Jim Hickey, pitching coach dei Tampa Bay Rays intervenuto alla "Coach Convention" di Peschiera del Garda, accompagnato dalla moglie Jennifer. Ad attenderlo tanti amici di allora, tanti che con lui hanno condiviso una stagione nella serie A del baseball. Era proprio il 1990 quando un giovane "Jimbo" vestiva la casacca dei New Black Panthers. Erano anni ruggenti per il "batti e corri" ronchese, anni che fortunatamente, ora, si ripetono. Da quella volta ne ha fatto di strada ed oggi è tra i pro della Major League.
A Ronchi dei Legionari ha rivisto dopo 22 anni tanti amici che allora erano giocatori, allenatori o dirigenti. E sembrava che non fosse trascorso nemmeno un mese da quando se n'era andato dall'Italia. Ricevuto nella sala consiliare del municipio, Jim Hickey, ha ricevuto due riconoscimenti di stima e compiacimento per la sua brillante carriera che gli sono stati consegnati dall'assessore comunale allo sport, Gianluca Masotti e dal presidente dei New Black Panthers, Luca Perrino. A prendere la parola anche il presidente regionale della Fibs, Marcello Massa. Ed Hickey, ringraziando, ha voluto sottolineare come il suo traguardo, se tale può essere considerato, è stato raggiunto anche grazie alla sua esperienza fatta in Italia, nella fila della compagine ronchese. Accanto a lui, reduce dalla Coach Convention, anche il collega Derek Shelton, già ricevitore dei New York Yankees. Due "pezzi da novanta" che hanno voluto fare tappa a Ronchi dei Legionari, ancora una volta "culla" del baseball regionale, pronta ad ospitare altri eventi del genere, questa volta magari anche in stile agonistico. Hickey è uno dei soli 7 pitching coach che negli ultimi 50 anni ha disputato le World Series con due diverse franchigie americane.

Commenta per primo

Lascia un commento