Ibl2, definite le qualificate per i playoff

Castenaso e Macerata chiudono in testa alla regular season in attesa dei recuperi che definiranno chi chiuderà da prima la regular season. Riccione deve attendere il recupero dello United che male che vada sarà quarta

Si chiude con una giornata di soli pareggi la regular season del campionato di Ibl2. La Fortitudo Castenaso è quasi certa del primato anche se bisognerà aspettare il recupero delle due gare contro il Knights Verona (fissati per il 7 agosto) e il recupero tra Macerata e Senago Milano United (fissato per il 6 agosto). Se finisse la stagione regolare con Castenaso e Macerata con lo stesso numero di vittorie, i bolognesi chiuderebbero in testa grazie, vista anche la parità negli scontri diretti con il Macerata, al minor numero di punti subiti nelle partite tra Fortitudo ed Hot Sand.
Il Riccione ha mancato domenica la doppietta che le avrebbe assicurato il terzo posto. Ora i romagnoli dovranno attendere il recupero tra United e Hot Sand per sapere se entreranno da terza o da quarta alla semifinali. In caso di arrivo in parità lo United sarebbe in vantaggio nella classifica avulsa con il Riccione. Comunque vada il Senago Milano potrà comunque festeggiare.
Un grande risultato quella della matricola Senago Milano United che adesso può ambire al grande colpo. La seconda squadra della franchigia lombardo piemontese ha dimostrato di valere quanto le prime della classe con un girone di ritorno che l'ha risollevata dall'ultimo posto in classifica portandola fino alla post season. In questa squadra splendono elementi come Weltin Cabreara, Wong Isasi e Silva Diago, veri e propri trascinatori di questa squadra che potrà contare anche sull'apporto dei giocatori, soprattutto i lanciatori stranieri, del Novara che non saranno più impegnati nel campionato di Ibl1.
Stesso discorso per il Riccione. Tra le quattro qualificate i romagnoli sono l'altra squadra che potrà veramente fare la differenza nella post season visto il mancato accesso ai playoff del Rimini. Con questa prospettiva si candidano a ribaltare i ruoli in campo la terza e la quarta della regular season, un po' come successo lo scorso anno con il Nettuno di Guglielmo Trinci che conquistò il titolo grazie all'aiuto di grandi nomi della Ibl1 che contribuirono al successo.
Delusione, invece, per il Parma. La formazioni di Poma era sicuramente tra le favorite per accedere ai playoff, ma è stata beffata dal grande recupero dello United che ha lasciato davvero tutti a bocca aperta.
I playoff di Ibl2 inizieranno mercoledì 24 agosto, proprio alla fine del girone di semifinale della Ibl1 e qui giocherà la differenza tra Rimini e United e Castenaso e Macerata in caso Bologna e San Marino arrivino a contendersi il titolo italiano di Ibl1.
Le semifinale si giocheranno al meglio delle tre gare. Gli incroci vedranno la terza classificata ospitare la seconda e la quarta ospitare la prima mercoledì 24 agosto alle 20,30. Gara2 è in programma domenica 28 agosto alle ore 10  con le meglio classificate che avranno il vantaggio del fattore campo. Così come in Gara3, se necessaria, che si si giocherà sempre domenica 28 agosto alle 15,30
Le due squadre vincitrici si affronteranno in finale, sempre al meglio delle 3 gare, a partire da mercoledì 31 agosto dove si giocherà in casa della peggior classificata in regular season alle ore 20,30, e si concluderanno domenica 4 settembre con gara2 alle ore 10 e gara3, se necessaria, alle ore 15,30, in casa della miglior classificata della regular season

Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.