I sammarinesi Jansen e Snijders verso Rotterdam

Prime azioni sul mercato di Papito Zielinski, nuovo Presidente dello Sparta/Feyenoord, che dopo la mancata qualificazione ai playoff del campionato olandese punta a rinforzare la squadra per la stagione 2011

Il nuovo Presidente dello Sparta/Feyenoord, Papito Zielinski, ha comunicato alla stampa olandese di aver sottoscritto un importante contratto di sponsorizzazione per i prossimi tre anni ed ha avviato alcune operazioni di mercato. Il budget a disposizione per il 2011 ha consentito all'uomo d'affari di Rotterdam di muoversi per piazzare i primi colpi: Zielinski avrebbe infatti trovato un accordo con i due giocatori olandesi Ardley Jansen e Ulrich Snijders, in forza alla T&A San Marino ed attualmente impegnati nei playoff della IBL. Una volta giunti a Rotterdam il ricevitore Snijder intende studiare part-time e anche l'esterno Jansen cercherà un impiego da affiancare all'attività di giocatore di baseball.
Zielinski, direttore della societa Carib Logistics situata nel porto di Rotterdam, ha trovato il suo partner finanziario in una fondazione per la promozione dell'isola olandese di Curacao. Grazie alla Fundashion Bon Intenshion, il secondo club di Rotterdam nella classifica della Hoofdklasse può quindi da oggi guardare ad un nuovo futuro. Quest'anno lo Sparta non si è qualificato ai play-off del campionato olandese, dominato dai concittadini del DOOR Neptunus con 39 vittorie su 42 gare disputate. Giovedì sera il Neptunus comincia i play-off contro la quarta classificata Konica Minolta Pioniers per poter conquistare un posto nelle Holland Series, ma per lo Sparta/Feyenoord (giunto sesto) ci sono solo i play-out contro l'ADO de L'Aja per conservare un posto nella Hoofdklasse.
Alla stagione 2011 i biancorossi di Rotterdam torneranno in diamante con i colori del Curacao. Zielinski, da un anno presidente della fondazione "top honkbal" dello Sparta/Feyenoord, ha convinto la massima autorità di Curacao, Liza Dindial accompagnata dal collega Franklin Richards di Sint Maarten a sostenere lo storico club olandese. Rinforzato da giocatori antillani come Hamilton Richardson, Simon Arrindel, Hudson John e Jose Faneyte, lo Sparta ha vissuto in passato momenti d'oro con 9 titoli nazionali in 11 anni, ma questo accadeva ormai parecchio tempo fa. Zielinski, stanco dei successi dei rivali biancoblu nella Familie Stadion di Rotterdam, ha voluto così dare un forte impulso per il ritorno al successo nazionale durante il prossimo campionato.
I due sammarinesi Jansen e Snijders sarebbero i primi a dar man forte al nuovo corso voluto da Zielinski il quale è pronto anche ad affiancare altri nuovi talenti per assicurare allo Sparta/Feyenoord un posto nei play-off del prossimo anno ma che punta anche ad andare in Europa nel giro di due o tre anni. Zielinski ha inoltre confermato Econtras come secondo sponsor per la stagione 2011 e desidera conservare anche il carattere di "club del popolo" (l'entrata allo stadio rimarrà gratis).
L'attuale formazione è guidata dal manager Luty Bernadina, fratello di Roger (lead-off ed esterno dei Washington Nationals). Zielinski ha messo sugli occhi sul coach olandese Hensley Meulens, ora impiegato nei San Francisco Giants come hitting-coach. Lanciatori partenti dello Sparta/Feyenoord per i prossimi play-out saranno Tim Roodenburg, Rudy Seebus e Gregory Gustina, ma la federazione olandese sta considerando di poter giocare 4 gare settimanale in futuro. Accanto allo stadio di calcio del Feyenoord, la città di Rotterdam sta sviluppando un nuovo grande complesso sportivo, incluso un nuovo stadio di baseball che possa rispondere alle ambizioni dello Sparta/Feyenoord.

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.