Falcone (Warriors): "Molina farà la differenza"

Così l'allenatore della franchigia siciliana dopo l'ingaggio del cubano: "E' un acquisto importante. Un ottimo giocatore, un atleta dalla grande esperienza che potrà trasmettere ai giovani, veloce sulle basi"

"Rolexis Molina è un ottimo giocatore. È molto duttile, ha una grande esperienza che potrà sicuramente trasmettere ai nostri giovani – questo il commento di Benny Falcone, manager del Catania Warriors dopo l'ufficializzazione dell'ingaggio del giocatore cubano – Le carte parlano per lui. Un giocatore che batte oltre 300 di media a Cuba, penso che non abbia bisogno di ulteriori presentazioni. È un ragazzo veloce sulle basi. È molto preparato atleticamente e tecnicamente. Un bravissimo ragazzo che si mette sempre a disposizione del gruppo. Un acquisto per noi sicuramente molto importate. Lui è uno di quelli che fanno la differenza".
Rolexis Molina è nato a Cuba il 30 Novembre del 1978 ed è laureato all'Istituto Superiore di Educazione Fisica dell'Avana. Ha iniziato a giocare a baseball all'età di 17 anni con la squadra de la Isla de la Juventud nella Serie Nacional cubana, ricoprendo i ruoli difensivi di esterno e terza base. E' stato per anni compagno di squadra di Alexander Ramos, attuale coach degli interni del Catania Warriors. È sposato con una ragazza siciliana, da cui ha avuto una bambina, ed è in Italia dall'agosto 2009. Dallo scorso ottobre, a Paternò, collabora con il responsabile del settore giovanile dei Warriors, Nunzio Botta.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.