Novara si allea con Milano, nasce la franchigia Expos United

Siglato l'accordo di collaborazione lombardo-piemontese tra Senago, Milano, Rho e Novara. Per la stagione 2010 prevista la partecipazione di una squadra nel campionato federale di serie A e due in serie B

Senago Milano United, Milano 1946, Rajo Rho e Baseball Novara 2000, rappresentate dai rispettivi presidenti Mario Colombo, Marco Giulianelli, Clemente Burgazzi e Giovanni Peveroni, hanno siglato un accordo di collaborazione che porta all'ampliamento della Franchigia Milanese, costituita lo scorso 2009, ed alla nascita della franchigia Expos United in vista di una futura partecipazione al campionato IBL, ovvero la prima serie del baseball italiano. Le quattro società si sono anche accordate per rendere immediata la loro collaborazione a partire dalla stagione 2010: a tal fine verranno formate una prima squadra che ha chiesto l'iscrizione al campionato federale di serie A e due squadre che parteciperanno al campionato di serie B.
La prima squadra, che giocherà con la denominazione Expos United e sarà gestita dal Senago Milano, verrà costituita dai migliori giocatori provenienti dalle quattro società della franchigia e giocherà il prossimo campionato sui campi di Novara e Senago, almeno sino a quando lo Stadio Kennedy di Milano sarà pienamente operativo, in quanto ancora in attesa delle necessarie ristrutturazioni per l'adeguamento alla normativa internazionale IBAF. Le altre due formazioni di serie B giocheranno a Novara (il Novara Expos) e a Rho e Senago (il Rajo Rho Expos).
Le società hanno deciso di aggiungere il marchio "Expos" alle rispettive denominazioni per significare lo stretto legame con l'area territoriale che nei prossimi anni verrà interessata dalla manifestazione dell'Expo 2015, area che va da Milano al Piemonte e comprende tutto l'hinterland milanese.
Milano, Novara, Rho e Senago danno vita a questa franchigia in linea con le indicazioni della FIBS e con la certezza di interpretare al meglio lo spirito di rinnovamento che il baseball italiano sta vivendo. L'unione tra più realtà limitrofe, già iniziata lo scorso anno con la collaborazione tra Milano, Rho e Senago e arricchitasi da questa stagione con l'accordo con il Baseball Novara 2000, è infatti la strada principale per poter sviluppare ulteriormente il nostro sport, sia a livelli di vertice che di base. Le quattro società, infatti, parallelamente all'attività di serie A e B metteranno in campo numerose formazioni giovanili a copertura di tutte le categorie.
Per il baseball lombardo e piemontese si tratta di un accordo significativo che potrà portare al definitivo rilancio di questo sport anche in queste regioni ricche di tradizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.