Parte il nuovo Grosseto

Annunciato lo staff tecnico e le nuove cariche dirigenziali, si lavora sui rinnovi e suoi nuovi acquisti. Confermato Figueroa, vicino al ritorno Kelly Ramos, in dubbio Bischeri. Piacciono Sparagna, Santaniello e Cavallini. Una voce: torna Lollio?

È iniziata la "Nuova Repubblica" del baseball maremmano. Il Grosseto del presidente Roberto Ferri, in attesa dell'ok definitivo sul rinnovo della sponsorizzazione con il Monte dei Paschi, ha iniziato la costruzione della squadra che nel 2010 dovrà cercare di cancellare le delusioni dell'ultimo biennio. Scelto – non senza scalpore – il nuovo manager che sarà il nettunese doc Ruggero Bagialemani, la società ha prima ufficializzato lo staff tecnico che accompagnerà il "Pantera" nella sua nuova avventura biancorossa e poi l'accordo con il Livorno per quanto concerne il progetto franchigia, un'intesa che potrebbe e dovrebbe portare al club di viale della Repubblica anche importanti novità di mercato. Ma andiamo con ordine.

STAFF TECNICO – Ad affiancare Bagialemani ci saranno i grossetani Paolo Minozzi (storico bench coach confermato senza esitazioni), Alessandro Cipriani e la novità Emiliano Ginanneschi: il capitano ha appeso gli spikes al chiodo e ha deciso di intraprendere da subito la carriera da pitching coach trovando in Bagialemani un accanito sostenitore, anche se allo stesso manager non dispiacerebbe vedere il vecchio Gino ancora sul monte, magari per una ripresa finale nelle gare riservate ai lanciatori italiani. A completare lo staff i due uomini selezionati dal manager nel suo recente viaggio a Cuba, ovvero Humberto Casamayor e Antonio Acea. I due, oltre a seguire la squadra in battuta, si divideranno durante la settimana in un lavoro con il settore giovanile biancorosso. Inoltre la società, definito il nuovo consiglio direttivo, ha annunciato i nuovi ruoli dirigenziali: Simone Marchetti sarà il vice presidente, Cinzia Machetti la responsabile del settore giovanile, Umberto Zanobi il segretario, Fabio Marchi il tesoriere ed Ernesto Croci il responsabile marketing. Per l'aspetto puramente tecnico, incarico di general manager a Giuseppe Retali, ex storico medico sociale della squadra, affiancato da Roberto Piccioli, bandiera del Grosseto fra la fine degli anni '70 e '80. Vic Luciani, annunciato manager dell'Under 21, dovrebbe guidare il Livorno nella IBL2.

MERCATO – La costruzione della nuova squadra viaggia su due binari paralleli. Da una parte la conferma di giocatori storici della rosa, dall'altra l'individuazione di nuovi da inserire. Delicato il primo settore: Luca Bischeri ha annunciato il ritiro dall'attività, pare per incomprensioni con la nuova linea societaria, ma Bagialemani ha tutte le intenzioni di convincere il jolly grossetano per affidargli, oltre al ruolo di ricevitore di riserva, quello più importante di prima base titolare. Da capire anche la situazione di Andrea Sgnaolin cercato dal Bologna alla ricerca di un sostituto di Pantaleoni (che andrà a San Marino). Per il resto, verrà confermato Figueroa come lanciatore straniero, mentre è imminente l'annuncio del ritorno di Kelly Ramos dietro il piatto di casa base. Per il terzo visto da extracomunitario la società sta vagliando diverse soluzioni visto che per il ruolo di interbase potrebbe essere tesserato un comunitario ex Major League (due nomi top secret sulla lista di Ferri&Bagialemani). Dunque il terzo straniero potrebbe essere un interno (in caso di addio sia di Bischeri che di Sgnaolin), un esterno o addirittura un secondo lanciatore, anche se così si rischierebbe di indebolire molto il lineup rispetto alle avversarie. Sul monte di lancio, dovrebbe tornare Yovani D'Amico, mentre è in dubbio il ricercatissimo Chris Cooper (sulle sue tracce formazioni di AAA). Ancora nebuloso il destino di Jairo Ramos: il presidente aveva detto di non considerarlo per il nuovo progetto, Bagialemani ha preso tempo, il giocatore dopo i Mondiali aveva dato la sua disponibilità a tornare nella sua seconda casa. Per quanto concerne gli acquisti, vicino l'accordo con l'Anzio per Vinicio Sparagna (nel 2009 365 di media battuta e 987 di media difensiva in A2), mentre si sta discutendo con il Livorno per lo spostamento a Grosseto di due giocatori: il seconda base Liviston Santaniello, l'anno scorso a Reggio Emilia in IBL (272 di media in 42 gare da titolare con soli 6 errori), residente proprio a Livorno per motivi di lavoro, e l'esterno-ricevitore Stefano Cavallini (294 in A2). Negli ambienti gira pure un'altra voce: un possibile ritorno all'attività a due anni dal ritiro (lasciò i campi dopo lo scudetto 2007) dell'esterno Gino Lollio.

Informazioni su Federico Masini 266 Articoli
Nato il 28 marzo del 1979 a Grosseto, Federico risiede a Legnano dove lavora per la redazione milanese del quotidiano sportivo Tuttosport. Giornalista professionista, collabora con la testata torinese dal marzo del 2006 e dal 2009 è corrispondente, seguendo principalmente gli eventi delle squadra di calcio della città meneghina, Inter e Milan. In passato ha lavorato pure con Il Giorno (dove ha seguito le vicende delle formazioni lombarde di baseball e softball) e Libero, mentre tuttora collabora ogni tanto con Il Tirreno dove può sfogare la sua passione per il baseball seguendo le partite in casa e, soprattutto, in trasferta del Bbc (ha raccontato le partite anche per una radio locale). Collabora con Baseball.it dalla sua nascita, seguendo le vicende del Grosseto e curando, a volte, l'aspetto statistico dell'Italian Baseball League.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.