Qui Catania, tutti recuperati per la sfida col Verona

Il manager Falcone sereno in vista del big-match in Veneto: "I miei ragazzi stanno bene e vogliono riscattare i tre pareggi consecutivi, come pure Quintero che scalpita. Saranno tre bellissime partite"

A Paternò si guarda con grande serenità e fiducia al big-match di Verona. Buone nuove giungono infatti dal diamante di Paternò. Nel corso dell'ultimo allenamento, prima della partenza per Verona (che avverrà sabato mattina), Benedetto Falcone, manager del Catania Warriors Paternò, ha recuperato tutti i giocatori in forse per la sfida contro la seconda della classe. Anche Sforza e Savasta, che nei giorni scorsi avevano svolto lavoro differenziato per smaltire i rispettivi problemi fisici, saranno regolarmente in campo contro i veneti. È sereno Falcone per le due gare di sabato, perché sa che i "suoi ragazzi stanno bene e vogliono riscattare i tre pareggi consecutivi", centrando magari il risultato pieno proprio contro chi in classifica li tallona da vicino.
"La squadra è compatta e ha ancora tanta voglia di vincere -spiega Falcone a Baseball.it alla vigilia del doppio confronto che la sua squadra disputerà a Verona – Quintero (lanciatore della seconda partita, ndr) da tre gare non riesce a vincere quindi ha una voglia particolare di riscatto, vuole vincere a tutti i costi, ma tutta la squadra vuole ben figurare contro la seconda in classifica. È una sfida dentro la sfida perché loro sono primi in media battuta. È vero che battono di più, facendo più valide, ma noi battiamo nei momenti cruciali della gara. Anche la loro media pgl è molto buona, di poco sotto alla nostra. Guardando invece alla media difesa, noi siamo di poco avanti. Due squadre quindi assolutamente equivalenti. Penso che sabato prevarrà la determinazione, la grinta, l'impatto sulle partite e anche probabilmente qualche episodio particolare. Questa settimana abbiamo lavorato bene, curando sia l'attacco che la difesa: stiamo bene anche sotto il profilo psicologico. Unità di intenti e programmazione parallela tra tutti i ragazzi: le componenti per far bene ci sono tutte. Saranno due bellissime partite".
Al di là della classica sfida da vivere tutta sul monte di lancio, ti aspetti qualche altre duello a distanza che farà scintille? "Battaglini ad esempio, il loro seconda base, sta facendo molto bene. Anche il loro ricevitore, De Boni, ha stupito tutti in maniera positiva. bella sfida con i nostri catcher. Massima attenzione anche a Jan Corso in prima, che ha già all'attivo due fuoricampo, 8 doppie e un triplo, ma ha commesso anche qualche errore che ci sta. Potrebbe esserci una bel confronto con Cabrera qualora lo schierassi in entrambe le gare da prima base o anche con Soraci se dovessi invece fare questa scelta".
Non svela nulla sulla formazione Falcone, che si serra dietro uno scaramantico silenzio quando gli chiediamo di anticipare il line up delle due partite del prossimo fine settimana "non mi potete chiedere tanto – ci dice, sorridendo – faccio un po' di pretattica, in questa partita importante".

Informazioni su Antonietta Licciardello 12 Articoli
Nata a Catania il 17 Gennaio 1983, Antonietta Licciardello entra nel mondo del giornalismo a 19 anni occupandosi sin dall’inizio anche di sport. Collabora da subito con diverse radio locali e attualmente conduce un programma sportivo radiofonico sul Calcio Catania in onda quotidianamente su Radio Catania. Realizza servizi radiofonici per il GR locale di Studio 90 Italia curando anche una rubrica, “Il personaggio sportivo della settimana”, dedicata agli sport minori, all’interno del programma "Sicilia in Campo" in onda anch’esso su Studio 90 Italia. Collaboratrice dell’agenzia di stampa siciliana Italpress e del settimanale "i Vespri" è addetto stampa del Catania Baseball Project. Nel 2007 scopre anche il meraviglioso mondo del baseball grazie alla squadra etnea che la ingaggia per curare la propria comunicazione verso i media. I suoi hobby? Il calcio e lo sport in generale, la tv e i manga giapponesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.