Mazzotti guida la Spagna: "Un riconoscimento per i tecnici italiani"

Il cesenate, attuale allenatore del Rimini, è il nuovo manager delle "furie rosse" – L'annuncio questa mattina della Federazione spagnola (RFEBS) – Primo impegno il Mondiale 2009: "Obiettivo immediato, passare il primo turno&quot

"Credo che allenare una squadra nazionale sia sempre una tappa importante nella carriera di un tecnico. La Spagna è forse la realtà più vicina a quella italiana e loro guardano alla nostra organizzazione cercando di avvicinarsi il più possibile. Penso che questa nomina sia anche un riconoscimento alla competenza e al miglioramento tecnico degli allenatori made in Italy". E' un Mauro Mazzotti sereno ma particolarmente contento quello che commenta a caldo la nomina, annunciata stamane dalla RFEBS (la Real Federación Española de Béisbol y Sófbol), quale nuovo manager della nazionale iberica di baseball per i prossimi 2 anni.
"La panchina della Spagna mi era stata offerta altre volte, ma non era mai il momento giusto – ammette Mazzotti – Penso che l'apertura ai comunitari ormai in tutta Europa possa essere un vantaggio nella circolazione oltre che dei giocatori anche dei tecnici. Se in futuro tutti i campionati europei avranno più o meno le stesse date sarà più facile ricoprire questi incarichi part-time, che ormai sono delle realtà in molti altri sport come basket e volley". Il nuovo incarico non impatterà sugli impegni precedentementi assunti con i "Pirati": Mazzotti potrà infatti seguire gli incontri che la Liga spagnola disputa la domenica e si avvarrà comunque del suo staff di scout che lo aggiornerà sulle performance dei papabili nazionali.
Il primo impegno di Mazzotti con il team spagnolo, attuale allenatore della Telemarket Rimini, sarà la Coppa del Mondo che si giocherà a partire dal 9 settembre prossimo in diverse città europee. "E il mio obiettivo immediato – prosegue il manager cesenate – è quello di passare il primo turno. E poi impostare il lavoro per l'Europeo in Germania del 2010".
Lo staff tecnico delle "furie rosse" sarà composto anche dai coach Miguel Erroz, Candelario Díaz e Félix Cano, ai quali si andranno ad aggiungere altri due tecnici che verranno annunciati più in là (potrebbero essere di scuola americana). "La nazionale spagnola sarà composta da un gruppo di giocatori che militano nelle Minors americane, da un gruppo che gioca in Italia e logicamente da un gruppo che disputa la liga in Spagna. "Il mio sogno alla guida della Spagna? Credo che sia più o meno quello di tutti i tecnici, cercare di vincere il più possibile ed impostare un lavoro che possa durare nel tempo".

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.