La Franchigia Siciliana cresce anche a livello giovanile

Al Cus Catania Paternò quattro atleti degli Eagles Misterbioanco: Marco Coci, Javier Apolinario Beato Reinaldo, Claudio Frosina ed Andrea Santoro – Nino Torrisi sarà assistant coach

La Franchigia Siciliana sta lavorando moltissimo anche sul fronte giovanile per far crescere e sviluppare nel vivaio isolano talenti da poter poi inserire in prima squadra. E cominciamo i mvoimenti con le società collegate. Gli Eagles Misterbianco hanno per esempio messo a disposizione della società Cus Catania Paternò, per il campionato Under 21, quattro atleti per disputare il campionato di Under 21. Si tratta dell'esterno centro Marco Coci, anno ‘88, del dominicano Javier Apolinario Beato Reinaldo, eclettico giocatore classe ‘91, che può ricoprire i ruoli di seconda e terza base ma anche quello di ricevitore, di Claudio Frosina anno ‘88, ricevitore, e del lanciatore, classe ‘89, Andrea Santoro. Insieme ai quattro atleti, la società mistebianchese ha messo a disposizione dello staff tecnico anche l'esperto tecnico Nino Torrisi, che seguirà i ragazzi nello svolgimento della stagione agonistica, come assistant coach.
Antonio Consiglio coordinatore dell'accordo quadro Pro-Franchigia si è mostrato molto soddisfatto: "Nell'ambito dell'intesa siglata qualche mese fa per la Franchigia Siciliana si è concordato di dare la possibilità ad alcuni giovani talenti dell'Eagles Misterbianco di giocare con la nostra squadra Under 21, per affinarne la tecnica. Il nostro obbiettivo quest'anno è quello di essere competitivi su tutti i fronti. Con questo accordo la nostra Under potrà esserlo ancora di più, perché i ragazzi che provengono dagli Eagles Misterbianco, mostrano già due caratteristiche per noi fondamentali: voglia di vincere e determinazione. Con la nostra Under vogliamo lottare per piazzarci ai primissimi posti dei campionati nazionali e in quest'ottica Coci, Reinaldo, Frosina e Santoro potranno solo contribuire positivamente a raggiungere l'obbiettivo".
"Per i nostri ragazzi questa sarà una grande opportunità. Lo scopo principale per loro è quello di trovare la giusta forma e preparazione in vista della franchigia del prossimo anno – ha dichiarato l'assistent coach Nino Torrisi – cercando di migliorare qualitativamente la loro tecnica".
Torrisi ha commentato positivamente anche l'inserimento nello staff tecnico della squadra Under 21: "È la continuazione del lavoro iniziato lo scorso anno con gli stessi ragazzi, con i quali abbiamo disputato a Macerata la semifinale contro i padroni di casa e la Fiorentina. Mi entusiasma anche il fatto di collaborare con i tecnici cubani che sono in forza a Paternò ed in particolare con Renè Rojas che segue appunto la squadra Under 21".

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.