Il dominicano Ulloa si accorda con il Godo

Affidabile lanciatore destro, nativo di La Vega, ha undici stagioni alle spalle di leghe minori USA con le organizzazioni degli Expos, Colorado e Mariners – In batteria con il venezuelano Danilo Sanchez

Dopo i due venezuelani Felix Escalona e Lino Connell, al Godo mancava soltanto il lanciatore straniero con cui è stato raggiunto un'intesa in queste ore e sbarcherà in Italia molto probabilmente mercoledì. E' originario della Repubblica Dominicana (precisamente La Vega), è destro e risponde al nome di Enmanuel Ulloa. Nato il 26 novembre 1978, Manny ha frequentato la George Washington High School di New York giocando con i locali "Trojans" prima di essere 21esima scelta dei Seattle Mariners nel draft di giugno del 1997.
Ulloa vanta ben 11 stagioni nelle Minors americane dove ha debuttato con la maglia degli Arizona Mariners nella Rookie League a 19 anni, passando subito dopo in singolo A con Wisconsin nella Midwest League. Ha 21 anni, nel 2000, quando va a Lancaster (dove disputa la sua miglior stagione in assoltuo vincendo 9 gare con 155.2 riprese e la bellezza di 145 strike-out) poi arriva la chiamata per saltare in triplo A con Tacoma nella Pacific Coast League.
Nel triennio 2001-2003, per Ulloa è un "up and down" continuo tra singolo e triplo prima con i Mariners poi gli Expos. Il 2004 lo vede fare esperienza anche nelle Independent League (Long Island e Pennysilvania) ma l'ultimo scampolo di stagione è con Colorado, a Visalia.
Con la franchigia dei Rockies resta fino al 2006 (altra stagione da incorniciare a Tulsa, 7 successi, 126 riprese e 112 kappa). L'anno dopo è nella Atlantic League (Independent) dove passa da York a Bridgeport, infine Pennsylvania.
E' si arriva infine al 2008: Ulloa è lanciatore dei Long Island Ducks, sempre Independent (Atlantic League), e coqnuista 5 vittorie in 122 riprese e 103 strike-out. Complessivamente nelle leghe minori statunitensi ha ottenuto un record vinte-perse di 59-53, 4.33 di media pgl, oltre 1.120 riprese lanciate e 1.019 strike-out.
Oltre al nuovo trittico straniero (Ulloa, Escalona e Connell) ed al confermato ricevitore Danilo Sanchez, Godo annovera anche quattro oriundi (Camardese, Ricchio, Forte e Mendez).
Intanto, ieri, il De Angelis Godo ha disputato sul diamante del Casadio altre due amichevoli pre-campionato contro il Reggio Emilia. Una vittoria per parte, ma va sottolineato la maiuscola prestazione di Felix Escalona, autore di due fuoricampo di cui un grande slam.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.