Forfait di Johan Santana contro l'Italia

Era previsto come partente nel match di oggi con gli azzurri di Mazzieri, ma dovrà saltare il confronto a causa di un dolore al gomito sinistro – Jerry Manuel: "Decisione precauzionale"

Johan Santana, punta di diamante dei lanciatori dei New York Mets, non scenderà in campo contro l'Italia nella gara in programma oggi a Port St. Lucie. L'asso venezuelano doveva essere il partente (uno al massimo due gli inning previsti) della selezione dei Mets che affronterà gli azzurri, ma è stato costretto a fare forfait a causa di un dolore al gomito sinistro.
"Una decisione precauzionale" ha detto il manager Jerry Manuel "visto che storicamente Santana soffre un po' di questi dolori". Un invito a muoversi con cautela per il giocatore da quasi 140 milioni di dollari che circa 5 mesi fa ha subito un intervento chirurgico al ginocchio sinistro per la lacerazione del menisco. L'operazione ha ritardato l'avvio della preparazione di Santana quest'inverno e probabilmente il fatto di accelerare i tempi può aver provocato male al braccio.
E' stato lo stesso lanciatore mancino a chiedere al pitching coach Dan Warthen di poter essere tolto dalla rotation contro l'Italia (partirà MiKe Pelfrey) dopo aver avvertito ieri una fitta al braccio con cui lancia mentre era al Tradition Field. Ha però aggiunto che pensa di lanciare martedì contro St. Louis al debutto nella Grapefruit League e che la sua priorità è di continuare ad allenarsi in vista dell'Opening Day il 6 aprile a Cincinnati.
Santana è alla sua seconda stagione con i Mets. Ha terminato la stagione 2008 con un record di 16-7 e con una media pgl di 2.53. Ha conquistato due volte il "Cy Young Award" della American League con i Minnesota Twins.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.