Clamoroso a Godo, in arrivo Pete Rose Jr.

In dirittura d'arrivo l'accordo che legherà il figlio del campione dei Cincinnati Reds con la squadra ravennate per il 2009 – Zoli potrebbe utilizzarlo nel ruolo di prima base

Il Godo sarebbe vicinissimo all'accordo con il 39enne Pete Rose Jr. per poterlo schierare come prima base nella Italian Baseball League 2009. L'indiscrezione raccolta da Baseball.it è stata confermata da alcune fonti vicine all'operazione. La trattativa è già in fase molto avanzata, mancano alcuni dettagli, e potrebbe essere finalizzata nel giro di pochi giorni.
Si tratterebbe di uno straordinario colpo di mercato per il club del Presidente Lino Ceccarini. Oltre ad ingaggiare il figlio di Pete Rose, "re delle battute valide" (4.256), delle partite giocate (3.562) e dei turni alla battuta (14.053), 17 volte All-Star e tre World Series vinte durante le 24 stagioni in Major League con i Reds (ma anche colui che è stato accusato di scommesse e che gli ha provocato l'inelegibilità permanente dal baseball), il Godo inserirebbe nella squadra allenata da Zoli un giocatore di assoluto livello.
Nato a Cincinnati il 16 novembre del 1969, Rose Jr. hga frequentato la locale Oak Hills High-School prima di essere selezionato dai Baltimore Orioles nel 1988. Un anno in Major League (1997, debutto il 1° settembre) ed una lunghissima carriera nelle Minors.
Pete Rose Jr. ha infatti disputato ben 20 campionati nelle leghe minori con diverse organizzazioni, da Orioles a White Sox, da Indians a Reds, fino ai Pirates. Negli ultimi sei anni ha militato nelle Indipendent Leagues: nel 2008 con i Long Island Ducks (Atlantic League) ha giocato 129 partite, 147 valide su 509 turni, .289 di media battuta, 29 doppi, 15 fuoricampo e 95 punti battuti a casa.

Informazioni su Filippo Fantasia 674 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio (Roma) è giornalista pubblicista dal 1987. Grande appassionato di sport USA, e in particolare di baseball e basket, svolge a tempo pieno attività professionale a Milano come Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali presso importanti corporate. Nel corso degli anni, ha collaborato con diverse testate nazionali e locali tra cui Il Giornale, La Stampa, Il Resto del Carlino, Tuttosport, Guerin Sportivo, Il Tirreno, Corriere di Rimini, e con testate specializzate come Play-off, Newsport, Sport Usa, Baseball International e Tuttobaseball. In ambito radio-tv ha lavorato per molti anni come commentatore realizzando anche servizi giornalistici per diversi network ed emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Dimensione Suono Network, RDS Roma, Italia Radio e Radio Luna. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali legati ad importanti avvenimenti sul territorio per alcune televisioni locali. Nel 1998 ha ideato e realizzato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto tricolore della squadra tirrenica di cui è stato per oltre un decennio anche capo ufficio stampa. Significative sono state anche le esperienze professionali negli USA, grazie agli ottimi rapporti instaurati con gli uffici di Media Relations di diversi club (in particolare dei Boston Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati alla comunicazione sui media del baseball professionistico americano. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it nel 1998, anno di nascita della testata giornalistica online, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito ad assumere il ruolo di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano durante le finali nazionali del massimo campionato. Nell'estate del 1998 ha fatto parte del team dell'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball.

Commenta per primo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.