L’ex-Phillies Alvarez nuovo allenatore del Milano

Venezuelano, 13 anni nel baseball pro americano, dal 2005 è stato coach dei Navegantes del Magallanes – E' il terzo allenatore straniero nella storia del club rossoblu

Il nuovo allenatore del Milano Baseball sarà il venezuelano Clemente Rafael Alvarez, nato il 18 maggio 1968 a Guanta (stato di Anzoategui), che ha raggiunto un accordo annuale con la società meneghina. Giungerà in Italia il 5 febbraio prossimo per condurre la squadra nella stagione agonistica 2009. Alvarez è il terzo allenatore straniero nella storia del Milano Baseball dopo Elliot Van Zandt (dal 1955 al 1958) e David Phares (dal 1973 al 1976).
Da giocatore, Alvarez vanta ben 13 anni di esperienza nel baseball professionistico americano sempre nel ruolo di ricevitore: ingaggiato nel dicembre 1986 dall'organizzazione dei Chicago White Sox con cui disputa 9 stagioni nelle leghe minori fino in triplo A (Nashville), dopo una breve parentesi con i Montreal Expos, nel 1999 firma un contratto con i Philadelphia Phillies che lo fanno debuttare in Major League il 19 settembre del 2000 contro i Pittsburgh Pirates. Dal 1986 al 2005, durante la stagione invernale, ha preso parte alla Venezuelan Professional Baseball League con i Navegantes del Magallanes (la squadra della città di Valencia) di cui è anche coach da 4 anni. L'anno scorso, nella fase finale, è stato anche nominato manager pro-tempore del Magallanes. Alvarez è inoltre stato istruttore dell'Accademia degli Houston Astros in Venezuela.
"Quella di Alvarez è una scelta che ci premierà nel tempo – ha detto Ennio Paganelli, Direttore Tecnico del Milano Baseball 1946 – avevamo bisogno di un tecnico full-time che potesse soprattutto dedicarsi all'attività giovanile ma anche assumere la guida tecnica della prima squadra. Avremmo voluto confermare al suo fianco anche Raoul Pasotto, a cui rinnoviamo comunque tutto il nostro ringraziamento per quanto fatto in questi 6 anni con il Milano. Nella ricerca del nuovo manager, attraverso contatti negli USA, abbiamo avuto la fortuna di poter ingaggiare un tecnico di grande profilo come Alvarez".
Lo conosce molto bene da qualche anno anche Mauro Mazzotti, coordinatore dello scouting europeo per gli Houston Astros, che dice. "Con Clemente abbiamo lavorato insieme allo spring-training degli Astros nel 2008 e recentemente, ad Ottobre, quando sono andato in Venezuela per seguire Lucati. Alvarez è una persona super attiva che porta di solito molto entusiasmo nell'ambiente in cui opera. E' un ottimo comunicatore, che conosce bene il suo mestiere, ma dovrà logicamente adattarsi alla nuova realtà e trasferire il know-how ai suoi nuovi giocatori".

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.