Anche Jim Stoeckel dei Reds nello staff dell’Olanda

Torna come coach della nazionale per la quarta volta: allenatore dal 1981 al 1991, al prossimo WBC sarà il bullpen coach accanto a Blyleven e subito dopo assumerà l'incarico di pitching-coach

Un altro strike vincente messo a segno da Robert Eenhoorn, dal primo gennaio Direttore Tecnico della KNBSB, la federazione olandese baseball e softball. Dopo aver svolto l'anno scorso un ruolo decisivo nella finalizzazione degli accordi con il suo successore Rod Delmonico (manager della Nazionale orange) e con Bert Blyleven (nuovo pitching-coach), Eenhoorn ha convinto anche Jim Stoeckel, da due anni Director delle International Operations dei Cincinnati Reds, ad entrare a far parte dello staff tecnico dell'Olanda.
Durante il prossimo World Baseball Classic, il 57enne Stoeckel sarà il bullpen coach accanto a Bert Blyleven, ma subito dopo la conclusione dell'evento assumerà l'incarico a tutti gli effetti di pitching-coach della Nazionale per il resto della stagione, per seguire quindi gli altri due prestigiosi appuntamenti in programma, il World Port Tournament di Rotterdam (dal 2 al 12 luglio) ed il Mondiale (dal 9 al 27 Settembre), nonché gli incontri amichevoli con l'Italia.
Delmonico e Stoeckel si conoscono già dal 2007, quando operarono fianco a fianco come tecnici all'Accademia di Tirrenia. Durante il WBC Stoeckel lavorerà a stretto contatto con Blyleven per gestire la rotazione basata probabilmente sui partenti Sidney Ponson, Jair Jurrjens, Rick van den Hurk e Shairon Martis. Tutti lanciatori con esperienze in Major League, ma due di loro debutteranno in Nazionale: Van den Hurk e Ponson.
Per Stoeckel si tratta della quarta volta nello staff tecnico dell'Olanda dopo tre precedenti esperienze come manager: dal 1981 al 1983, al torneo di Taiwan dell'84 e ancora dall'89 al 1991. Nel 1981, esordì in modo clamoroso sulla panchina olandese quando agli Europei di Haarlem sconfisse l'Italia reduce da tre titoli continentali consecutivi (1975, 1977 e 1979) e puntando su Jan Hijzelendoorn, lanciatore occhialuto e timido.
In Italia, Stoeckel è conosciuto come scout internazionale, avendo visto all'opera Matteo D'Angelo a Bologna nel 2007 ma soprattutto per aver firmato i due lanciatori Matteo Pizziconi e Luca Panerati per la stagione 2008 della Rookie League dei Cincinnati Reds. Nella sua organizzazione figura anche il lanciatore olandese Alexander Smit, in singolo A Avanzato. Ma Stoeckel ha avuto anche il merito di aver firmato e lanciato in Major League due australiani, Luke Prokopec e Brad Thomas, che hanno esordito rispettivamente come esterno nel 2000 e come lanciatore nel 2001 per i Los Angeles Dodgers. Ancora come scout internazionale Stoeckel il 4 dicembre scorso ha messo sotto contratto Yen-Wen Kuo, un nuovo interbase per i suoi Reds.
Il 20 gennaio Delmonico e Stoeckel si ritroveranno in Olanda, provenienti dalla Florida, dove resteranno almeno un anno per seguire da vicino le attività degli "Oranges". Subito dopo Stoeckel incontrerà Eenhoorn per cominciare l'attività tecnica: 20 anni fa Eenhoorn era un punto di forza della Nazionale allenata da Stoeckel e due anni dopo Eenhoorn era interbase del Davidson College quando i New York Yankees lo scelsero.
Come pitching-coach al posto di Brian Farley, Eenhoorn ha preferito Stoeckel che si è formato alla scuola dei Los Angeles Dodgers prima di approdare ai Cincinnati Reds. In Olanda lo aspettano i lanciatori della Hoofdklasse come Rob Cordemans, David Bergman, Leon Boyd e Diegomar Markwell, ma da fine febbraio potrà avere a disposizione anche gli assi olandesi dei New York Yankees, Atlanta Braves, Florida Marlins e Washington Nationals, in vista del World Baseball Classic.

Pim Van Nes
Informazioni su Pim Van Nes 253 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento