IBAF: sul network Eurosport il Mondiale 2009

Le partite della World Cup dal 9 al 27 settembre in 59 paesi – Un summit nel primo trimestre del 2009 per convergere sull'obiettivo primario: il ritorno del baseball nel programma olimpico nel 2016

A Londra, il Comitato Esecutivo della IBAF, la Federazione Internazionale di Baseball, ha stabilito obiettivi e strategie ben precise in vista di un intenso, e si spera proficuo, 2009. Un anno decisivo in cui servirà muoversi con oculatezza ma anche con determinazione perché a Copenaghen si deciderà il futuro del baseball in chiave olimpica.
La IBAF su questo punto ha le idee molto chiare. Ed il suo presidente Harvey Schiller ha sottolineato come l'Esecutivo sappia perfettamente cosa serve al baseball nei prossimi 12 mesi nella speranza di poter essere nuovamente inserito nel programma olimpico a partire dal 2016. La IBAF e Schiller hanno inviato nuovamente un segnale fortissimo, un refrain per l'intero movimento: occorre continuare a rafforzare la presenza del baseball in Europa. E per questo ha ufficialmente annunciato di aver siglato un accordo con il network sportivo paneuropeo Eurosport che prevede la trasmissione del Campionato del Mondo 2009, in programma dal 9 al 27 settembre in sette diverse nazioni del vecchio continente. Eurosport è il più grande network televisivo di sport dell'Europa disponibile in 59 paesi e 20 differenti lingue. Entra con il suo segnale in 114 milioni di abitazioni con una media giornaliera di 22 milioni di spettatori.
Ma non basta. Per spingere per il ritorno del baseball ai Giochi, il Comitato Esecutivo ha dato il via all'organizzazione in Europa nel primo trimestre del 2009 di un summit dal titolo inequivocabile: "Baseball in the Olympics". Un evento che dovrà necessariamente coinvolgere attori a tutti i livelli, con le federazioni in prima linea chiamate a sensibilizzare leghe giovanili, sponsor e media partner, oltre alle squadre, società ed organizzazioni professionali.
Da Londra sono altresì arrivate indicazioni in materia di doping: il Comitato Esecutivo ha infatti deciso che ci saranno ulteriori controlli visto che aumenteranno decisamente i test al di fuori delle gare nei tornei IBAF del 2009.
Una bella notizia anche per l'Italia: il vice-presidente della FIBS, Massimo Fochi, è stato infatti nominato rappresentante degli atleti nel Comitato Esecutivo della IBAF e avrà pieno diritto di voto e di parola. L'ex seconda base e lanciatore della nazionale italiana ha partecipato ai Giochi Olimpici di Los Angeles nel 1984 (dove il baseball era sport dimostrativo) ed ha fatto parte della selezione olimpica che ha partecipato a Barcellona 1992 e Atlanta 1996.

Filippo Fantasia
Informazioni su Filippo Fantasia 641 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento