E adesso le "Riserve" fanno sul serio

Il sorprendente team è primo in classifica dopo quattro turni del torneo di slowpitch "Città di Nettuno" insieme agli Evergreen di Alberto D'auria e al Saint Tropez

Dopo la quarta giornata del XV° Torneo di Slowpitch "Città di Nettuno" al comando c'è un terzetto formato dal team de "Le Riserve", degli "Evergreen" e del "Saint Tropez". Nel match che ha inaugurato l'ultimo turno della competizione, lo scorso weekend, "Le Riserve" hanno battuto non senza difficoltà i "Coccodrilli", l'unica formazione davvero amatoriale che annovera tra le proprie fila ragazzi giovanissimi, appassionati genitori appassionati ma non solo. E' inoltre l'unica compagine a schierare ragazze in campo e la caparbietà dei "Coccodrilli" comincia a dare i suoi frutti se dal 34-1 dell'esordio sono passati via via a gare giocate sul filo del rasoio, come appunto quella di sabato dove si sono arresi per 9-7 dopo un ottimo match. Le "Riserve", dal canto loro, continuano per la loro strada e si preparano al match-verità della prossimo fine settimana quando incontreranno i campioni in carica degli Evergreen.
E proprio Alberto D'auria e compagni domenica hanno sconfitto un'altra pretendente alla vittoria finale, i "Draghi", al termine di una gara equilibrata e spettacolare che si era mantenuta sul quattro pari fino all'ultimo inning quando gli "Evergreen" segnavano i due punti definitivi per il successo (6-4).
Vittoria senza storia invece per il "Saint Tropez", squadra che pur priva di Daniele Frezza, non ha incontrato alcuna difficoltà contro i Devils (9-1 il finale), garantendosi così almeno per un'altra settimana il primato in classifica: nel prossimo weekend se la vedranno contro i "Quelli che" di Guglielmo Trinci oramai all'ultima spiaggia dopo la sconfitta di sabato scorso contro i "Los Guajitos".
Da segnalare la seconda affermazione stagionale per un'altra formazione esordiente, quella dei "Saraceni", che grazie ad un ultimo big inning da 4 punti ribaltavano il 3-1 con cui i "Rusty's" di Stefano Bernicchia già pensavano di andarsene vittoriosi a casa. La quarta giornata si è chiusa con la sconfitta per 9-5 della "Sporca Dozzina" di Paolo Catanzani e Claudio Scerrato opposta ai "Secret Spot".
Condizioni meteo permettendo, sabato pomeriggio e domenica, scenderanno sul diamante "Tonino Marcucci" in località Santa Barbara a Nettuno i Draghi contro i Los Guajitos (un'occasione per entrambe le squadre di proseguire la corsa al vertici della classifica), Ristorante Saint Tropez contro Quelli Che… (con questi ultimi già ad una sorta di ultima spiaggia per cercare di salvare una stagione fin qui molto deludente), le Riserve contro Evergreen, una sfida che varrà il primato in classifica e sarà una vera e propria cartina di tornasole per verificare le ambizioni delle due squadre. Chiuderanno la quinta giornata il doppio incontro della Sporca Dozzina, prima contro i Devils ed a seguire contro i Rusty's (recupero della seconda giornata), i Secret Spot contro i Saraceni (con i primi favoriti d'obbligo) ed Il Tempio della Pizza contro i Coccodrilli, un'occasione per il Tempio di conquistare la prima attesissima vittoria.

Avatar
Informazioni su Massimo Baldazzi 22 Articoli
 

Commenta per primo

Lascia un commento