Slowpitch: "Le Riserve" inaspettatamente al comando

Hanno debuttato quest'anno al torneo invernale di Nettuno ma sono già primi in classifica: dopo la "Sporca dozzina" è toccato ai "Saraceni" piegarsi alla sorprendente rivelazione del torneo

Sorpresa alla seconda giornata del XV° Torneo di Slowpitch "Città di Nettuno", organizzato dal Nettuno Softball del presidente Marco Bianchi. La debuttante squadra denominata "Le Riserve", dopo l'ottima prova dello scorso weekend quando aveva sconfitto clamorosamente i favoriti della "Sporca dozzina", si è ripetuta stavolta contro i "Saraceni" imponendosi con una chiara vittoria (7-3) e salendo così al comando della classifica in compagnia di Evergreen, Ristorante Saint Tropez, Secret Spot e Draghi.
Il big match della giornata vedeva di fronte "Quelli che…", desiderosi di riscatto dopo la bruciante sconfitta all'esordio contro "Secret spot", e gli Evergreen: la partita chiusasi con un eloquente 10-5 in favore dei campioni in carica (gli Evergreen) si era in realtà mantenuta in equilibrio fino al quinto inning. Un fuoricampo al settimo permetteva agli Evergreen di Alberto D'auria e compagni di segnare quattro punti che risulteranno decisivi; per "Quelli che…", oltre alla sconfitta arriva anche l'infortunio muscolare per il forte esterno Claudio Di Magno, vero e proprio punto di forza della squadra di Guglielmo Trinci.
Mantiene il passo il Ristorante Saint Tropez: un lungo fuoricampo di Daniele Frezza al 7° inning da uno scossone al match che si era mantenuto sul 5-4 fino al sesto, regalando così la vittoria per 8-4 agli uomini in casacca nera che vale il primato in classifica.
Altra squadra in vetta sono i "Secret Spot" che devono però faticare non poco per avere ragione dei Devils, sconfitti solamente con un punto segnato all'ultimo attacco: la squadra di San Giacomo aveva fino a quel momento condotto la gara in maniera gagliarda, recuperando fino al cinque pari lo svantaggio di 4-0 subito al primo inning.
Alle spalle delle prime la "Sporca dozzina" tenta di mantenere il passo, battendo per 11-2 il "Tempio della pizza" in una gara segnata dall'evidente gap tecnico tra le due squadre, anche se è servito un grande slam del "solito" Claudio Scerrato al quinto inning per dare il là alla vittoria della squadra di Yamanaka e Paolo Catanzani.
Domenica è stato anche il giorno dell'esordio dei "Los Guajitos" di Carlos Patrone che pur avendo vinto, ma non convinto, per 9-2 sui "Coccodrilli" (strapazzati all'esordio da Evergreen per 34-1!) si vedono assegnare la sconfitta per 9-0 per un errore nello schieramento di un giocatore nel roster.
Il prossimo weekend partirà subito forte già sabato pomeriggio: alle 14 aprirà infatti la terza giornata lo scontro al vertice tra "Secret Spot" e "Ristorante Saint Tropez", seguito subito dopo da un'interessante "Rusty's – La Sporca Dozzina" che decreterà la favorita per un posto nei play-off. Dopo il turno di riposo, tornano domenica in campo i Draghi e se la vedranno contro i Coccodrilli in quella che sembra essere più che altro una formalità. Maggiori difficoltà incontreranno invece gli Evergreen opposti agli "arrabbiatissimi" Los Guajitos. Chiudono la giornata "Il Tempio della Pizza" contro i "Saraceni" ed il sempre sentito match Devils – Quelli Che…, tutte gare tra squadre attualmente a zero vittorie che si daranno certamente battaglia per abbandonare il fondo della classifica. Un altro weekend di passione e spettacolo per il sempre più numeroso pubblico del "Tonino. Marcucci" a Santa Barbara.

Avatar
Informazioni su Massimo Baldazzi 22 Articoli
 

Commenta per primo

Lascia un commento