Brewers e Yankees con una marcia in più

Riprende la regular season, dopo la sosta per la All Star Game, con le due franchigie che mostrano la loro reale forza – Gli Angels, avanti di oltre 10 lunghezze su Rangers ed A’s, ipotecano il passaggio alla post-season

nSi apre sotto il segno di due franchigie calde come il sole di questo torrido fine luglio la seconda parte della regular season. Si tratta dei Milwakee Brewers e dei New York Yankees. I primi, con 8 vittorie nelle ultime 10 gare, avevano agganciano in vetta alla Central Division di NATIONAL LEAGUE i Chicago Cubs ma ieri dopo la sconfitta con Houston sono di nuovo scivolati dietro, seppur di pochissimo. Mentre i Bronx Bombers di Girardi, che messo con una striscia positiva di 8 vittorie consecutive, hanno quasi ripreso l'arcirivale Boston (avanti di due gare) ed è a tre lunghezze dai sorprendenti Tampa Bay Devil Rays. Il tutto mentre la gossip-story tra A-Rod e Madonna si arricchisce della presunta esistenza di un video molto esplicito sulle prestazioni extra-diamante del giocatore degli Yankees. n

n

nNella Central Division di NL torna a regnare l'equilibrio grazie alla bellissima rimonta di Prince Fielder e soci. I Brewers, che dal prossimo 29 luglio inizieranno una serie da 4 partite contro i Chicago Cubs, hanno ripreso il loro cammino dopo la All Star Game con due sweep esterni consecutivi contro i San Francisco Giants ed i St. Louis Cardinals. Di contro i Cubs, forse disturbati dalle continue voci di cessione, non sono andati altrettanto bene. E così mentre l'immobiliarista Hersch Klaff sembra essere in vantaggio rispetto ad un'altra decina di gruppi interessati all'acquisto della franchigia sorta nel 1876 (una delle più antiche in assoluto nel batti&corri USA), la squadra allenata da Lou Piniella riesce a perdere 2-1 tre serie consecutive contro Houston ed Arizona in trasferta e contro Florida in casa (stanotte gara4 ha visto imporsi i Cubs 9-6 ). Tra le due contendenti fa da terzo incomodo St. Louis che segue il duo a 4 gare di distanza. n

n

nNella East Division continua il testa a testa tra Mets e Phillies per la conquista del pennant con i primi che, rigenerati dalla cura Manuel, sono ancora avanti di una gara dopo lo scontro diretto proprio contro Philadelphia (vinto 2-1) tra le mura amiche dello Shea Stadium. Anche in questo caso c'è un pericoloso outsider che tallona i Phillies: si tratta dei soliti Florida Marlins che mai nessuno considera nelle pre-season e che puntualmente, pur continuando a cedere ogni anno un pezzo pregiato del roster, regalano stagioni da sogno ai propri fans. n

n

nNella West Division gli Arizona Diamondbacks tornano sopra .500 in stagione e mantengono il vantaggio minimo di una gara sui Los Angeles Dodgers, nonostante la sconfitta per 2-1 nello scontro diretto casalingo contro i californiani (stanotte Arizona ha vinto 7-2 a San Francisco), mentre i Colorado Rockies, con 9 vittorie nelle ultime 10 gare (sweep da 4 contro Pittsburgh e 2-1 nella serie contro i Dodgers), si riportano a meno 6 dalla vetta. n

n

nNella AMERICAN LEAGUE torna a farsi calda la East Division grazie alle prestazioni degli Yankees che hanno infilato due cappotti consecutivi in casa contro Oakland e Minnesota. Come se ciò non bastasse il roster di Joe Girardi si è presa il lusso di strappare due successi a Boston contro i Red Sox (che stanotte al Fenway si sono parzialmente riscattati per 9-2) e di fatto rilancia le ambizioni dei suoi Bombers che forse troppo presto erano state archiviate come velleitarie. Nulla di nuovo invece per quel che concerne le altre due Division della AL con i Chicago White Sox a guidare la Central seguiti dai Minnesota Twins e, più indietro, dai Detroit Tigers, mentre i Los Angeles Angels of Anaheim comandano nella West con oltre 10 lunghezze di vantaggio su Texas e Oakland che sembrano aver mollato la presa. n

n

Andrea Tolla
Informazioni su Andrea Tolla 488 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento