Verona in trasferta in Emilia per difendere la seconda piazza

Newman: “L’Oltretorrente è un cliente scomodo, da non prendere sottogamba. Dobbiamo vincere, poi penseremo ad affrontare la capolista Buttrio”

Dopo la convincente doppia vittoria ottenuta nel derby dellan"Serenissima" contro Padova, trasferta tutta emiliana per l'FDS Verona (domani oren15.30 e 20.30 al Centro Sportivo "Quadrifoglio", Str. Madonna dell'Aiuto – Parma).nGli scaligeri, nell'ultima giornata del girone d'andata del campionato dinbaseball di serie B, se la vedranno infatti con l'Oltretorrente Baseball, unanformazione che arriva all'appuntamento forte del pareggio ottenuto in trasfertansul diamante del forte Castelfranco Veneto (terzo in classifica) sconfitto inngara 2 con il risultato di 11-3.
nGli emilianinoccupano al momento la quinta posizione in classifica generale con un recordnstagionale negativo di 7 vittorie e 8 sconfitte, disputando però una gara innpiù dei veronesi. Il girone B, quello in cui gioca Verona, è uno dei più tostindel campionato, non a caso anche la formazione parmense è corsa ai ripariningaggiando dal Cariparma il forte lanciatore, ex-azzurro, Michele Toriaco,nclasse 1970 con ben 10 anni di esperienza in A1 ed oltre 500 strike outnconseguiti nella massima serie. Per il resto si tratta di una formazione costruitansui giovani, grazie alla possibilità di attingere a quell'enorme bacino dingiocatori che è l'Emilia Romagna.
n"La reazionendei ragazzi, soprattutto in attacco, contro Padova è stata quella che minaspettavo – commenta il manager scaligero Danny Newman – L'Oltretorrente è unncliente scomodo, da non prendere sottogamba, basti pensare alle due garendisputate in quel di Castelfranco dai parmensi. Vogliamo chiudere al meglio ilngirone d'andata e per fare ciò dobbiamo solamente vincere, anche se non sarànfacile, a fine mese infatti dovremmo affrontare in casa la capolista Buttrio".
nNell'infermerianscaligera restano ancora Fabio Battaglini e AndreanModesti.n

Commenta per primo

Lascia un commento