1-1 nel derby e Pesaro balza in cima alla classifica

Dopo aver perso 6-5 la prima partita con il Fano, il Consorzio Edilpesaro si riscatta in gara-2 vincendo 3-0 e conquista il primo posto insieme al Matino

Il Consorzio Edilpesaro ed il Fano si spartiscono la postanin palio dopo le due partite dell'atteso derby giocato con grande intensitànagonistica. Sul campo avversario, il Fano è riuscito ad aggiudicarsi il primonincontro per 6-5, al Consorzio Edilpesaro il secondo per 3-0 grazie al quale lanformazione pesarese è riuscita a guadagnare il primo posto in classifica, seppurnin coabitazione con il Matino che ha ceduto le armi per due volte anCupramontana.
nUn pari tutto sommato giusto anche se al ConsorzionEdilpesaro, nella fase importante della prima gara, è mancata quella lucidità chenpoteva anche ribaltare il risultato: ma alla fine va bene cosi. Nell'incontro inauguralendel derby, dominio assoluto delle difese nei primi tre inning. Al quarto c'ènstata una prima svolta della partita quando il Fano, con 4 valide consecutive,nha messo a segno 3 punti. La reazione pesarese si è concretizzata parzialmentenal sesto inning con due punti segnati a cui ha risposto, al settimo, il Fano,ncon un punto. Ma nella parte bassa dello stesso inning c'è stato il sorpassondel Pesaro con un doppio di Cristian Giovannelli che ha consentito di incassaren3 punti portando il risultato sul 5-4na favore dei padroni di casa. Cambio sul monte delnPesaro con Michele Bartoli: tradito dall'emozione, subisce i 2 punti decisivi chenil Pesaro non riesce più a recuperare decretando la vittoria del Fano per 6-5.nTroppi dieci uomini lasciati in base per il Pesaro.
nLa voglia di riscatto e la mirabile prestazione delnlanciatore Matteo Ottaviani sono state le armi vincenti che hanno determinato ilnsuccesso del Pesaro nel secondo incontro. 1-0 per Pesaro alla fine del quintoninning che diventano 3 al settimo grazie alle valide di Riccardo Ridolfi enCristiano Crinelli. Il Fano ha cercato di rispondere, invano, contro un MatteonOttaviani che non ha concesso nulla. 3-0 a favore dell'Edilpesaro che ha dimostrato tuttanla sua vitalità ed un potenziale non ancora al massimo, specialmente nel box dinbattuta. Adesso c'è un turno di riposo poi la trasferta, nell'ultima del gironendi andata, contro la matricola Chieti.
n
n
n
n

Commenta per primo

Lascia un commento