Redipuglia si rafforza ancora, preso l’argentino Javier Olmos

Arriva da Santa Fe ma ha lontane radici liguri, il nuovo lanciatore dei Rangers che debutterà domani sera contro San Marino – 26 anni non ancora compiuti, 6 stagioni a Cordoba, è stato compagno di squadra di Mondino (Avigliana)

nRedipuglia ancora attivissimo sul mercato. Il presidente Paolo Tonzar mette a segno l'ultimo colpo della campagna acquisti, completando la rosa degli stranieri, per cercare di smuovere la crudele classifica dei suoi Rangers. n

n

nA due settimane esatte dall'arrivo del 24enne pitcher venezuelano George Delgado e 24 ore dopo lo sbarco dell'italo-canadese Steve Baldinelli, è atterrato oggi con un volo diretto proveniente da Buenos Aires il nuovo lanciatore straniero Javier Olmos che esordirà, con ogni probabilità come partente, venerdì sera a San Marino contro la T&A. n

n

nE' stato descritto, da alcuni osservatori e coach, come "il miglior lanciatore attualmente presente in Argentina". Braccio potente (con palla che sfiora le 90 miglia), gran controllo, mani lunghissime che riescono ad imprimere singolari traiettorie ed una dignitosa varietà di lanci (i migliori sono fastball, curva e fork). Oltre che sul mound può essere schierato anche in prima base ed esterno. Ma l'argentino è anche una buonissima mazza. n

n

n26 anni il 14 dicembre prossimo, Olmos è figlio unico di una famiglia di Santa Fe con antiche radici italiane (è ligure uno dei suoi nonni, di Camogli). Negli ultimi 6 anni ha vestito la maglia dei Dolphins di Cordoba, nella Liga Nacional, compagno di squadra di Martin Mondino, interno dell'Avigliana (che è nato e cresciuto a Cordoba). Nel novembre del 2005, in una partita di qualificazione ai Giochi Panamericani a Buenos Aires, Olmos è stato il lanciatore vincente della gara giocata dall'Argentina contro il Brasile (3-1). n

n

nAmaro Costa, scout cubano di Buenos Aires, aveva intenzione di portarlo nella Repubblica Dominicana per un try-out con Arizona Diamondbacks, ma Olmos aveva deciso di venire in Italia qualche mese fa, visto il forte interesse manifestato dal Bollate. Svanita la possibilità di accasarsi con la società di Bertani è tornato in Argentina. Poi l'offerta, accettata subito, del Redipuglia. n

n

nGrande soddisfazione del manager Diosdao Pantoja: "Era il lanciatore che aspettavo e ne sentiremo parlare molto in futuro, soprattutto per sue qualita tecniche. Per noi il nostro campionato inizia oggi". Da parte sua, il presidente Tonzar ha confermato che era sua intenzione mettere da subito a disposizione dello staff tecnico una formazione competitiva e solo per questioni burocratiche questo si è potuto concretizzare solo ora. n

n

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.