Il Giudice Unico respinge la riserva scritta del San Marino

Inammissibile poiché inoltrata lunedì 19/5 e non entro le ore 24 del giorno feriale successivo all’incontro (ovvero sabato 17/5) – La T&A contestava la violazione del regolamento da parte del Parma sulla presenza degli ASI in campo

nIl Giudice Unico Sportivo, Avv. Vincenzo La Rocca, ha respinto la riserva scritta presentata dal San Marino in quanto inammissibile ed ha omologato, pertanto, la gara disputata allo stadio "Europeo-Nino Cavalli" di Parma venerdì 16 maggio e terminata alle ore 23.45 tra Cariparma e T&A con il risultato acquisito sul campo (13-8 per i ducali). n

n

nLa riserva scritta, in merito alla violazione da parte del Parma Baseball del regolamento sulla presenza degli "ASI" in campo, era stata consegnata al termine dell'incontro all'arbitro capo e inoltrata al GUS solo lunedì 19 maggio 2008, così come la comunicazione alla Società controinteressata Parma Baseball, unitamente alla ricevuta attestante il versamento della tassa di accesso agli Organi di Giustizia. n

n

nMa, in base al regolamento, la riserva scritta deve essere inviata formalmente all'Organo giudicante, anche a mezzo fax, entro le ore 24 del giorno feriale successivo a quello in cui si è svolto l'incontro: considerato che per l'incontro giocato entro la giornata di venerdì 16 maggio 2008, il primo giorno feriale successivo era da intendersi sabato 17 maggio 2008, e quindi che entro tale data doveva pervenire la riserva scritta oltre la prova dell'avvenuto versamento della tassa e la comunicazione alla società contro interessata. Da qui la decisione di inammissibilità della riserva scritta. n

n

nIl GUS ha inoltre squalificato per 2 giornate Pierpaolo Serra dei Rangers Redipuglia "per aver rivolto all'arbitro frasi indecorose e per essersi rifiutato di lasciare il campo a seguito del provvedimento di espulsione". n

n

Commenta per primo

Lascia un commento