Milano Baseball, una schiarita nel caso Kennedy

Grazie alla mediazione di Mario Burgazzi, Presidente del Comitato Regionale Lombardia della Federbaseball, Mario Burgazzi – Diamante disponibile alla squadra di Pasotto da martedì prossimo 18 marzo

Sembra esserci una schiarita nella vicenda che riguarda l’utilizzo da parte del Milano Baseball ’46 del diamante Kennedy di via Olivieri, nei pressi di S. Siro, grazie all’attività di mediazione di Mario Burgazzi, Presidente del Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Baseball, ed all´intervento congiunto del Comune di Milano.
A partire da martedì prossimo, 18 marzo, il gestore provvisorio dell’impianto dovrebbe infatti rendere disponibile il diamante.
Il Milano Baseball prende atto della possibile risoluzione della vicenda e, in attesa di verificare l’effettiva disponibilità del campo Kennedy, precisa che sarà costretta ad iniziare l’attività sul campo – in vista dell’imminente stagione agonistica di A2 – con oltre 2 settimane di ritardo, a causa del protrarsi di una situazione non tollerabile per un centro sportivo comunale che dovrebbe essere aperto alla pubblica utenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.