A Roma la fase finale dei Mondiali 2009

Edizione storica con gare in 7 paesi europei – Due fasi di qualificazione, dai quarti in poi si giocherà solo nella capitale

Sarà Roma, con il suo nuovo stadio da circa 20.000 posti (il cui progetto di realizzazione è in attesa del via libera), ad ospitare la fase finale del 38esimo Campionato del Mondo di baseball, in programma dal 7 al 27 settembre 2009.
Un’edizione storica quella del prossimo Mondiale che per la prima volta interesserà quasi un intero continente. Saranno infatti sette i paesi europei sui cui si svolgeranno le tre diverse fasi della manifestazione iridata.
Germania, Francia, Spagna, Russia e Svezia ospiteranno la prima fase di qualificazione del torneo, mentre la seconda fase di qualificazione, con le sedici migliori squadre, si terrà in Olanda ed Italia.
Dai quarti di finale in poi, le partite si giocheranno solo a Roma, dove verra´ assegnato il titolo Mondiale 2009.
Resta da capire dove verrà costruito il mega-stadio (si era parlato di un ampio terreno in zona Magliana, a ridosso della Roma-Fiumicino) e soprattutto se ci sono i tempi tecnici per la messa in opera del nuovo impianto, essendoci solo un anno e mezzo di tempo davanti.
La capitale è stata peraltro già designata come sede ideale per ospitare inizialmente exhibition-games di Major League e successivamente partite di regular season.
Lo scorso ottobre, durante le World Series, Larry Lucchino (presidente dei Boston Red Sox) aveva sottolineato che giocare in Europa avrebbe favorito lo sviluppo del baseball e che il suo club era già a buon punto per effettuare una tournee.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.