Javier Mendez, un onorevole cubano a Legnano

L´allenatore della squadra partecipante alla serie C1 è stato recentemente eletto deputato all´Assemblea Nazionale di Cuba

E´ tempo di "onorevoli" ritorni. Lunedì prossimo è previsto il rientro a Legnano da Cuba, come si evince dal comunicato stampa della societa´ lombarda, degli allenatori Armando Aguiar, l´artefice dei brillanti successi in casa Softball, e Javier Mendez, responsabile della squadra di Baseball militante in C1, in forza al BscLegnano Amga.
Come è noto "Armando" è membro della Hall of Fame di Oklahoma (USA), un riconoscimento ai grandi dello sport mondiale conferitogli soprattutto per le alte qualità di "stratega".
Javier Mendez, uno dei più grandi giocatori di Baseball, non per niente conosciuto come "el campeon" o "el gardinero" torna a Legnano fresco della sua elezione all´Assemblea Nazionale di Cuba. Il "17", numero della sua casacca da giocatore è già oggetto di culto da parte dei tifosi di ogni parte del mondo. Lo scorso anno al "Peppino Colombo" si assisteva ad un vero pellegrinaggio di sportivi che venivano a farsi autografare indumenti, materiale o a chiedere la venerata maglia n. "17".
Quest´anno Javier Mendez, persona squisita e sempre disponibile, torna a Legnano fresco della sua elezione a "deputato", in quel di Cuba, conferendo alla società un tocco prestigioso.
I due tecnici sono chiamati quest´anno entrambi ad un compito importante: Armando chiamato a tentare di confermare la grande stagione del softball Legnanese; Javier Mendez a far decollare, dopo due anni di lavoro, la franchigia del baseball versi nuovi importanti traguardi alla portata della società bianco-rossa.

Commenta per primo

Lascia un commento