Carrara, protesta ufficiale dell’Olanda alla CEB

Presentata oggi a Barcellona alla Commissione Tecnica – Secondo gli olandesi occorrono 3 anni prima di vestire la maglia di un´altra nazionale

La Koninklijke Nederlandse Baseball en Softball Bond (la Federazione Olandese di baseball) ha annunciato nel tardo pomeriggio di oggi di aver presentato alla Commissione Tecnica della CEB una protesta ufficiale per la posizione irregolare dell’italiano Carrara durante il Campionato Europeo in corso di svolgimento in Spagna (ieri era stato autore di uno shut-out, 6-0, contro la Gran Bretagna).
Alla base del ricorso olandese il fatto che Carrara abbia vestito la maglia del Venezuela durante il World Baseball Classic svoltosi negli USA (il 12 marzo 2006 venne schierato nella partita contro Cuba dopo il partente Johan Santana) e che, secondo il regolamento CEB, il giocatore avrebbe dovuto aspettare tre anni prima di poter essere utilizzato nella squadra nazionale di un altro paese.

Ecco il testo originale della comunicazione inoltrata dalla KNBSB:
‘Nederland dient officieel protest in tegen ‘Italiaan’ Carrara
Het Nederlands honkbalteam heeft een officieel protest ingediend bij de technische commissie van de CEB (Europese honkbal) tegen de deelname van Giovanni Carrara bij Italië. Carrara kwam in 2006 tijdens de World Baseball Classic uit voor Venezuela tegen Cuba. Volgens de reglementen van de CEB kan een speler pas na een periode van drie jaar na zijn laatste interland uitkomen voor een ander land.
Carrara was maandagavond de startende werper voor Italië in de met 6-0 gewonnen wedstrijd tegen Groot-Brittannië.

Informazioni su Pim Van Nes 277 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.