L´ADO rischia di non fare i playoff

Polemiche a causa delle regole per l´utilizzo di giocatori stranieri in Olanda

Anche in Olanda il regolamento per giocatori stranieri ha prodotto polemiche tra società e federazione. Per tanti anni in posizione di metà classifica, il Lijbrandt ADO quest´anno aveva putnato ai play-off con acquisti importanti Ora rischia di compromettere tutto anche a causa di una differenza di interpretazione del regolamento. Una settimana fa l´ADO ha schierato l´inglese Alex Smith in due gare della stagione regolare. Il regolamento federale però vieta ad un nuovo giocatore straniero di partecipare al campionato dopo il 1 Giugno. Cosi la federazione si e vista costretta a punire l´ADO con due sconfitte e a ri-disputare le due gare senza il nuovo straniero. Con questa sentenza, per il momento la società dall´Aia, quest´anno rinforzata da molte stelle tra cui Okamoto, Cordemans, Benner, Isenia, Monte e Van Doornspeek, si trova fuori dallo zone play-off in quinto posto.
Ieri la commissione d´appello della federazione ha confermato la punizione, dopo aver sentito i dirigenti dell ADO. L´appello della società puntava sul fatto che per loro il giocatore non era nuovo. Smith era stato registrato come giocatore in Olanda nella primavera 2005, quando ha partecipato a gare ufficiali del campionato. La sua registrazione non e mai stata cancellata, malgrado che durante il 2006 Smith ha disputato gare ufficiali per i Sussex Skyhawks nella lega CanAm. Rilasciato dal Sussex l´inglese è tornato in Olanda a rinforzare la squadra dell´ADO a fine stagione regolare e soprattutto per i play-off in Settembre. Ha lanciato in due gare vinte contro Almere e Kinheim, considerate per questo irregolari. Il segretario della commissione d´appello Chris Mast ha spiegato in un intervista telefonica a Baseball.it che il giocatore straniero è considerato – nuovo per il campionato nazionale 2006 -, motivo valido visto il regolamento federale.

La via dell´ADO verso i play-off è quindi difficile, ma possibile. Ieri sera ha ottenuto la prima vittoria, da quando il verdetto federale è stato ricevuto, in una gara molto chiusa. Dopo il pareggio 1-1 dei Pirates Amsterdam nella seconda ripresa, l´ADO ha segnato il 2-1 con due eliminati nella nona ripresa. Lo stesso avversario l´ADO lo avrà per le due gare del weekend. Alex Smith abbandona il campionato 2006 come giocatore e assisterà lo staff tecnico come pitching coach.

Classifica:
1. Corendon Kinheim 33-52, 2. Door Neptunus 33-47, 3. Minolta Pioniers 34-42, 4. Mr Cocker HCAW 34-36, 5. Lijbrandt ADO 31-32, 6. Sparta/Feijenoord 34-20, 7. Instant Almere 33-19, 8. Amsterdam Pirates 34-14.

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.