Eenhorn convoca Kalian Sams per le European Baseball Series

Il giovane asso dell’ADO batte ad oltre .350 di media – Intanto in campionato il Neptunus perde terreno, mentre Kinheim resta saldamente al comando della classifica olandese

L’allenatore della Nazionale olandese, Robert Eenhoorn, ha annunciato la convocazione dell’esterno destro Kalian Sams del Lijbrandt ADO L’Aja per in vista delle ‘European Baseball Series” contro Italia. Per Sams si tratta del debutto assoluto in maglia ‘orange”. Con l’ADO ha esordito nel campionato 2004 in una gara contro lo Sparta Rotterdam: e fu un esordio clamoroso perché la sua prima battuta valida fu addirittura un fuoricampo e la seconda un doppio. Kalian Sams ha finora ottenuto una media battuta di .359 nell’arco delle 20 gare disputate con 23 valide di cui due fuoricampo contro Neptunus e HCAW.
Intanto l’Olanda spera di potersi riprendere lo scettro europeo a livello di club e per qualche giorno l’attenzione si sposta completamente in Maremma. Sbarcato in Italia per la disputa della Coppa Campioni, il Door Neptunus si è infatti lasciato alle spalle l´ultimo turno del campionato olandese che non è stato foriero di vittorie. Ha pareggiato ad Haarlem e rimediato una sconfitta in casa contro Kinheim e adesso rischia di perdere il secondo posto all´ADO che incalza mentre Kinheim conserva saldamente la leadership.
Il Door Neptunus non riesce più a vincere? Da quando i campioni d´Olanda in carica hanno conquistato la 750esima vittoria della loro storia (il 5 giugno scorso battendo i Pirates) non sono stati capaci di portare a casa un successo. E il Kinheim ne ha approfittato, fermando la rimonta del Neptunus e riprendendosi il comando della classifica.
Ad Haarlem, Neptunus e Kinheim hanno battagliato contro i lanci degli assi mancini Beljaards e Markwell che hanno sudare non poco per fermate gli attacchi avversari. Markwell è stato rilevato dopo la quinta ripresa quando il risultato finale erà sul 2-2, mentre Beljaards è rimasto sul mound per otto riprese. Neanche il decimo inning metteva fine alle ostilità, malgrado due pinch-hitter eliminati al piatto (Jurriaan Korff per il Neptunus ed Edward Illidge per Kinheim). Risultato finale, 2-2 per regolamento sulle partite serali. Bravo in battuta l’esperto Balentina (due singoli) e il giovane Koster (singolo e doppio) per gli ospiti, Rombley (due singoli) e Heemskerk (due singoli e due basi per balls) per i padroni di casa.
Venerdì sera, a Rotterdam, il vantaggio per Kinheim era invece arrivato subito in avvio quando Rombley, Van´t Klooster e Illidge hanno battuto valido sui lanci del partente Gustina. Spettava a Balentina pareggiare (1-1) sul singolo del giapponese Nerei, ma il Kinheim allungava sul 6-1 nella seconda ripresa grazie al singolo du Bernardus, al triplo di Cremer e due errori di Gustina e Legito. Sluijter, capitano del Neptunus, accorcia le distanze sul 6-2 ma risponde subito Illidge al quarto (7-2). Il partente del Kinheim, Bergman, concede due punti nella sesta (7-4), ma i suoi rilievi Van der Veldt e Van Kampen salvano la vittoria (7-5). Il match termina dopo 8 riprese per regolamento. Il partente del Neptunus è stato rilevato da Kubat, Heystek e De Bijl.
La gara è stata preceduta di una piccola cerimonia sul diamante del ‘Familie Stadion” per festeggiare la millesima gara ufficiale del 58enne arbitro Fred van Groningen Schinkel nel massimo campionato olandese. La sua carriera è iniziata nel 1967, ma van Groningen Schinkel ha esordito nella Serie A olandese nel 1972 nel duello tra HCK e OVVO ad Haarlem. E’ stato nominato arbitro internazionale nel 1977 ed ha partecipato a 2 Olimpiadi, 9 Campionati Europei, 3 Campionati del Mondo, 3 Coppe Intercontinentali, 14 edizioni dell”Haarlem Week”, 10 edizioni del torneo ‘World Port” di Rotterdam e infine il recente World Baseball Classic.

Classifica:
1. Kinheim .750 (14-2-3), 2. Neptunus .705 (15-1-6), 3. ADO .700 (14-6), 4. Pioniers .545 (12-11), 5. HCAW .525 (10-1-9), 6.7.8. Sparta, Pirates, Almere .250 (5-15).

Informazioni su Pim Van Nes 275 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.  

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.